Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TBILISI - I Campionati Europei Assoluti Tbilisi2017 hanno vissuto la quarta giornata del programma gara che ha permesso all'Italia di festeggiare la nona medaglia della spedizione azzurra in terra georgiana.
E' quella di bronzo che arriva dalla sciabola maschile dove Luca Curatoli si regala il primo podio individuale in una competizione continentale, a dodici giorni dal primo successo in Coppa del Mondo.
Il 23enne napoletano si ferma solo in semifinale al cospetto del bicampione olimpico ungherese Aron Szilagyi, che dirotta l'azzurro sul terzo gradino del podio con la stoccata del definitivo 15-10.
Luca Curatoli aveva festeggiato la gioia della certezza del podio dopo il successo giunto ai quarti di finale contro l'ucraino Andriy Yagodka col punteggio di 15-10, dando seguito alle vittorie dappima contro il romeno Alin Badea per 15-13 e poi, per 15-4, contro il georgiano Beka Bazadze.

"Avere questa medaglia al collo è senz'altro una soddisfazione - commenta a caldo l'azzurro -. E' chiaro che quando sei lì tenti di scalare il podio più possibile, ma questo terzo posto mi serve da ulteriore stimolo per limare i dettagli e migliorare alcune azioni, in vista dei Mondiali di Lipsia. Mio fratello Leonardo (Caserta, ndr) che è il mio maestro, mi ha chiamato e prim'ancora che complimentarsi mi ha già dato delle indicazioni su cuiì lavorare in palestra. A lui, al mio preparatore atletico Roberto de Cesare ed a tutta la mia famiglia dedico questo podio":

 

L'idolo di casa, Sandro Bazadze, poi sul podio assieme a Curatoli, ha eliminato l'altro azzurro, Luigi Samele, nel turno dei 16, piazzando la stoccata del 15-14 ai danni del foggiano che, in precedenza aveva sconfitto il russo Dmitryi Danilenko per 15-14.
Stop nel turno dei 32 per Enrico Berrè, eliminato per mano del francese Tom Seitz col punteggio di 15-11.
Era uscito di scena invece nel turno dei 64 Aldo Montano, sconfitto 15-8 dall'ucraino Oleksiy Statsenko.


Nella gara di spada femminile è stata Giulia Rizzi la migliore delle azzurre. La spadista friulana è uscita di scena nel turno delle 16, perché sconfitta al minuto supplementare per 13-12 dall'olimpionica ungherese Emese Szasz, dopo che nel match precedente aveva superato 15-12 la svedese Asa Linde.
Si sono fermate nel tabellone delle 32 Mara Navarria, Rossella Fiamingo ed Alberta Santuccio.
La prima, dopo un'ottima fase a gironi, ha subito la stoccata decisiva del 15-14 dal parte della lussemburghese Lis Fautsch.
Rossella Fiamingo, dal canto suo, dopo aver affrontato e vinto l'assalto contro la portoghese Fabiana Bonito, per 15-4, è stata sconfitta dalla sua "bestia nera", la russa Tatiana Logunova col punteggio di 15-11.
Stop nel turno delle 32 anche per Alberta Santuccio che, dopo aver vinto il primo assalto di giornata, nel turno delle 64, contro la svizzera Noemi Moeschlin, al termine del quale si è imposta per 15-12, è stata superata 15-14 dalla tedesca Alexandra Ehler.

 

Domani riprende il programma a squadre con le prove di spada maschile e fioretto femminile.
Nella prima, il quartetto vicecampione olimpico a Rio2016 è testa di serie numero 2 del tabellone. Alle 11.20 (le 9.20 in Italia) l'argento europeo Paolo Pizzo, Marco Fichera, Enrico Garozzo ed Andrea Santarelli saliranno in pedana per affrontare im match degli ottavi di finale contro la vincente tra Georgia e Romania.

Nel fioretto femminile, invece, la squadra italiana composta da Arianna Errigo, reduce dall'oro individuale, dal bronzo Alice Volpi, e da Martina Batini e Camilla Mancini, attende in semifinale la vincente tra Germania e Polonia.

 

COME SEGUIRE TBILISI2017

WEB & SOCIAL NETWORK
Il sito federale www.federscherma.it racconterà l'avventura europea con notizie, risultati, dichiarazioni ufficiali dei protagonisti e tutte le informazioni utili a far respirare, da casa, l'atmosfera dei Campionati del Mondo. 
La sezione speciale Tbilisi2017 sarà una guida per non perdersi neanche una stoccata dell'evento continentale.
La fan page Facebook "Federazione Italiana Scherma" accoglierà, invece, l'oramai immancabile fotoracconto con gli scatti del fotografo Augusto Bizzi, a cui si aggiungeranno i rilanci delle principali notizie del sito federale ed i principali aggiornamenti sia in italiano che in inglese, alla luce dell'audience internazionale registrata dalla fan page della scherma italiana.
Inoltre sono previste dirette Facebook con protagonisti gli azzurri.
Il profilo Twitter @federscherma sarà invece la "voce tempestiva", con gli aggiornamenti dei risultati e le prime dichiarazioni degli azzurri.
Il profilo "FederScherma" su Instagram, invece, rilancerà le foto più belle e significative, per creare un album d'emozioni azzurre.

IN TV
Sarà RaiSport a raccontare in diretta le emozioni dei Campionati Europei Tbilisi2017 (PALINSESTO COMPLETO)
RaiSport (canale 57 - digitale terrestre) trasmetterà ogni giorno, in diretta, le fasi finali delle prove di giornata, con il commento di Federico Calcagno e Stefano Pantano.

YOUTUBE
Il canale "Federazione Italiana Scherma" su YouTube accoglierà video, interviste, servizi e clip speciali, a cura di Gabriele Lippi, interamente dedicate agli atleti azzurri ed alle emozioni che giungeranno dalle pedane georgiane.
Inoltre, con l'inizio degli assalti del tabellone principale delle prove individuali, inizierà il "Live streaming" garantito dalla Federazione internazionale, sul canale Youtube "FIE Videos".

SPORTUBE TV
Il sito www.sportube.tv, la web-tv dello sport, in modalità ondemand trasmetterà contenuti esclusivi per seguire passo dopo passo le imprese degli azzurri. Highlights, le voci a caldo dei protagonisti, oltre a servizi riepilogativi di ciascuna giornata e di approfondimento con addetti ai lavori e tecnici della nazionale. Senza dimenticare i numerosi focus sui campioni azzurri che saranno immortalati non solo in pedana ma anche nel back stage con le immagini di vita quotidiana dal quartier generale degli azzurri. 

OLYMPIC CHANNEL
Il canale web del CIO - Olympic Channel www.olympicchannel.com racconterà ogni giorno le fasi finali delle gare che assegnano le medaglie continentali a partire dalle 14.00 ora italiana.

 

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI TBILISI2017 - SCIABOLA MASCHILE - Tbilisi, 15 giugno 2017
Finale
Hartung (Ger) b. Szilagyi (Hun) 15-7

Semifinali
Szilagyi (Hun) b. Curatoli (ITA) 15-10
Hartung (Ger) b. Bazadze (Geo) 15-11

Quarti
Curatoli (ITA) b. Yagodka (Ukr) 15-10
Szilagyi (Hun) b. Wagner (Ger) 15-8
Bazadze (Geo) b. Gemesi (Hun) 15-7
Hartung (Ger) b. Decsi (Hun) 15-4

Tabellone dei
16
Bazadze S. (Geo) b. Samele (ITA) 15-14
Curatoli (ITA) b. Bazadze B. (Geo) 15-4

Tabellone dei 32
Seitz (Fra) b. Berrè (ITA) 15-11
Samele (ITA) b. Danilenko (Rus) 15-14
Curatoli (ITA) b. Badea (Rou) 15-13

Tabellone dei 64
Statsenko (Ukr) b. Montano (ITA) 15-8

Fase a gironi
Luigi Samele: 4 vittorie, 2 sconfitte
Luca Curatoli: 5 vittorie, 1 sconfitta
Aldo Montano: 2 vittorie, 3 sconfitte
Enrico Berrè: 4 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (59): 1. Hartung (Ger), 2. Szilagyi (Hun), 3. Curatoli (ITA), 3. Bazadze (Geo), 5. Decsi (Hun), 6. Wagner (Ger), 7. Gemesi (Hun), 8. Yagodka (Ukr).
11. Samele (ITA), 20. Berrè (ITA), 38. Montano (ITA).

 

CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI TBILISI2017 - SPADA FEMMINILE - Tbilisi, 15 giugno 2017
Finale
Kolobova (Rus) b. Ndolo (Ger) 15-10

Semifinali
Ndolo (Ger) b. Beljajeva (Est) 15-12
Kolobova (Rus) b. Szasz (Hun) 15-13

Quarti
Beljajeva (Est) b. London (Isr) 15-8
Ndolo (Ger) b. Nelip (Ned) 15-11
Szasz (Hun) b. Kryvytska (Ukr)  15-12
Kolobova (Rus) b. Fautsch (Lux) 15-7

Tabellone delle 16
Szasz (Hun) b. Rizzi (ITA) 13-12

Tabellone delle 32
Ehler (Ger) b. Santuccio (ITA) 15-14
Logunova (Rus) b. Fiamingo (ITA) 15-11
Rizzi (ITA) b. Linde (Swe) 15-12
Fautsch (Lux) b. Navarria (ITA) 15-14

Tabellone delle 64
Santuccio (ITA) b. Moeschilin (Sui) 15-12
Fiamingo (ITA) b. Bonito (Por) 15-4

Fase a gironi
Rossella Fiamingo: 5 vittorie, 1 sconfitta
Giulia Rizzi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Alberta Santuccio: 4 vittorie, 1 sconfitta
Mara Navarria: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (75): 1. Kolobova (Rus), 2. Ndolo (Ger), 3. Szasz (Hun), 3. Beljajeva (Est), 5. Nelip (Pol), 6. Kryvytska (Ukr), 7. Fautsch (Lux), 8. London (Isr).
9. Rizzi (ITA),18. Navarria (ITA), 20. Fiamingo (ITA), 23. Santuccio (ITA).


CAMPIONATI EUROPEI: MEDAGLIERE - Clicca qui

FOTO: Bizzi

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });/*docman job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("http://www.federscherma.it/index.php?option=com_docman&controller=scheduler")}()