Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CAORLE - Caorle diventa punto di riferimento logistico per la Federazione Italiana Scherma. Ieri mattina il Sindaco di Caorle Luciano Striuli ed il Presidente della Federazione Italiana di Scherma Giorgio Scarso hanno firmato l’accordo secondo il quale il comune veneto metterà a disposizione gratuitamente le strutture sportive ed acquisterà le pedane necessarie per lo svolgimento dello sport. Inoltre, in collaborazione con il Circolo Scherma di Mestre verranno organizzati dei corsi per lo sviluppo della pratica della scherma. Di contro la Federazione Italiana Scherma si è impegnata a promuovere l'organizzazione a Carole di eventi e di collegiali delle Nazionali, con particolare riguardo all'under20 di fioretto.

Alla cerimonia della firma erano presenti l'arbitro internazionale Isacco Scomparin, l’Assessore allo Sport Giuseppe Boatto ed il Presidente della Fondazione Caorle Città dello Sport Renato Nani.

“Caorle, già City Partner della FIS, e capitale della Scherma, nel mese di maggio, grazie alla Coppa Italia, al Campionato di serie A2 a squadre ed alla terza prova nazionale paralimpica, che ha visto la partecipazione anche della plurimedagliata campionessa Bebe Vio – ha commentato il Sindaco Striuli – è diventata oggi punto di riferimento nazionale per questa disciplina sportiva. Abbiamo ottenuto questo risultato grazie al prezioso lavoro di squadra svolto tra Federazione, Circolo di Mestre e Comune di Caorle ed è per la nostra Città un ulteriore ed importante riconoscimento del lavoro svolto dall’Amministrazione, dell’ospitalità dimostrata dagli operatori e della qualità sia degli impianti sportivi sia delle strutture ricettive della nostra località. La firma dell’accordo non rappresenta un punto d’arrivo ma una grande potenzialità da sviluppare”.

“Da parte nostra non possiamo che ringraziare l’Amministrazione Comunale che ci sta dando molta fiducia consentendoci di organizzare, progettare e realizzare grandi cose, e non bisogna dare ciò per scontato – ha dichiarato il Presidente Scarso – La giornata di oggi rappresenta l’inizio di un’importante collaborazione, oltre che un’ottima opportunità per la cttà di Caorle, ed abbiamo ottenuto ciò grazie anche alla collaborazione della Fondazione Caorle Città dello Sport e del Circolo Scherma Mestre".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });/*docman job scheduler*/ !function(){function e(e,t,n,o){try{o=new(this.XMLHttpRequest||ActiveXObject)("MSXML2.XMLHTTP.3.0"),o.open("POST",e,1),o.setRequestHeader("X-Requested-With","XMLHttpRequest"),o.setRequestHeader("Content-type","application/x-www-form-urlencoded"),o.onreadystatechange=function(){o.readyState>3&&t&&t(o.responseText,o)},o.send(n)}catch(c){}}function t(n){e(n,function(e,o){try{if(200==o.status){var c=JSON.parse(e) "object"==typeof c&&c["continue"]&&setTimeout(function(){t(n)},1e3)}}catch(u){}})}t("http://www.federscherma.it/index.php?option=com_docman&controller=scheduler")}()