Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

VERSO LIPSIA2017 - Tutti gli azzurri già ammessi al main draw e le due squadre in testa al ranking di Coppa del Mondo. E' con queste credenziali che la sciabola azzurra si presenta ai blocchi di partenza dei Campionati del Mondo Lipsia2017.

"E' un merito, non un traguardo" ammonisce il Commissario tecnico della sciabola italiana, Giovanni Sirovich. "Arriviamo alla vigilia di questo Mondiale in una situazione certamente positiva, perché frutto di una stagione di Coppa del Mondo dove non sono mancate le soddisfazioni. Il ricambio generazionale - spiega Sirovich - ci sta premiando e continuiamo a perseguire questa scelta, per farci trovare pronti all'appuntamento finale del quadriennio. Dobbiamo infatti vivere ogni appuntamento dando la giusta importanza, ma anche consapevoli che sono tappe d'avvicinamento verso i Giochi del 2020".

La sciabola maschile italiana si presenta a Lipsia con Luca Curatoli, reduce dal bronzo europeo, Luigi Samele ed Enrico Berrè, protagonisti dell'intera stagione di Coppa del Mondo, e con Aldo Montano il quale è l'unico del gruppo azzurro presente nell'edizione 2005 della competizione iridata che si svolse nella città della Sassonia e che vide la Nazionale azzurra conquistare l'argento nella prova a squadre.

"E' un gruppo - illustra il Commissario tecnico - sulle cui qualità parlano i risultati sia individuali che a squadre. Ciò che reputo sia assai importante sottolineare è la qualità della scherma espressa in questa stagione: i ragazzi hanno infatti sempre tirato ad altissimo livello e questo è senza dubbio una garanzia".

Valutazione positiva anche per il gruppo femminile. "Sono quattro elementi di spicco - dice Sirovich -. Individualità importanti che riescono a coagularsi nel migliore dei modi nella prova a squadre e presentarsi ad un Mondiale da numero 1 del ranking attesta il trend di crescita che questa squadra ha avviato da tempo e che adesso giunge ad un punto importante. Ma, è un merito, non un traguardo".

La sciabola italiana sarà esente dalla fase di qualificazione, pertanto gli occhi sono direttamente rivolti a venerdi 21 luglio quando si salirà in pedana per affrontare la gara individuale di sciabola maschile. Il giorno dopo spazio alla gara di sciabola femminile individuale.
Le prove a squadre riguarderanno invece gli azzurri lunedi 24 luglio e le donne martedi 25 luglio.

A comporre lo staff tecnico a supporto della sciabola azzurra, oltre al CT Giovanni Sirovich ci saranno anche i maestri Alessandro di Agostino, Lucio Landi, Andrea Aquili e Leonardo Caserta.

 

PROGRAMMA GARE
Mercoledi 19 luglio 2017
Sciabola maschile | Fase di qualificazione
Fioretto femminile | Fase di qualificazione (Camilla Mancini)
Spada maschile | Fase di qualificazione (Andrea Santarelli) 

Giovedi 20 luglio 2017
Sciabola femminile | Fase di qualificazione
Spada femminile | Fase di qualificazione (Alberta Santuccio, Giulia Rizzi, Mara Navarria)
Fioretto maschile | Fase di qualificazione

Venerdi 21 luglio 2017
Sciabola maschile | individuale
Fioretto femminile | individuale

Sabato 22 luglio 2017
Sciabola femminile | individuale
Spada maschile | individuale

Domenica 23 luglio 2017
Spada femminile | individuale
Fioretto maschile | individuale

Lunedi 24 luglio 2017
Sciabola maschile | prova a squadre
Fioretto femminile | prova a squadre

Martedi 25 luglio 2017
Sciabola femminile | prova a squadre
Spada maschile | prova a squadre

Mercoledi 26 luglio 2017
Spada femminile | prova a squadre
Fioretto maschile | prova a squadre

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });