Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LIVORNO - Un grave lutto ha colpito ieri la scherma italiana. E' morto a Livorno, all'età di 73 anni, Mario Tullio Montano, per tutti "Mariolone".
La famiglia Montano, che come poche ha scritto pagine importanti della storia della scherma azzurra, piange la perdita di un uomo e di un atleta che ha onorato l'Italia sulle pedane di tutto il Mondo.

Il suo nome è strettamente legato al ricordo dell'oro a squadre di sciabola maschile a Monaco1972, assieme al cugino Mario Aldo Montano, all'altro livornese Rolando Rigoli, a Michele Maffei ed a Cesare Salvadori.
Ma il curriculum di "Mariolone" Montano vanta anche l'argento a squadre ai Giochi di Montreal1976 e bronzo a squadre ai Mondiali di Vienna1971, Goteborg1973 e Grenoble1974.

Alla famiglia Montano va il sentito e sincero sentimento di cordoglio da parte del Presidente federale, dell'intero Consiglio federale e di tutto il mondo della scherma italiana.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });