Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

FIRENZE - E' stata la seduta del Consiglio federale all'Istituto Geografico Militare di Firenze a dare inizio alla tre giorni fiorentina della scherma italiana. Il prestigioso istituto militare ha infatti aperto le sue porte, la sua biblioteca ed i suoi locali ai rappresentanti eletti della scherma italiana che hanno potuto apprezzare lo straordinario patrimonio strumentale e cartografico, prima di iniziare i lavori consiliari.

In apertura, il Presidente federale, Giorgio Scarso, nelle sue comunicazioni relative ai tanti appuntamenti ed impegni vissuti dalla scherma italiana nei mesi di luglio ed agosto, ha anche accolto la neo componente del Collegio dei Revisori dei Conti, Cinzia Simeone.

A seguire sono stati affrontati alcuni temi di carattere amministrativo, tra cui l'approvazione di una variazione al bilancio preventivo che permetterà di finanziare il progetto "Verso Verona2018" rivolto all'attività giovanile under17 ed under20. Sono state anche approvate alcune richieste di mutui nell'ambito dell'accordo stipulato tra FederScherma ed Istituto per il Credito Sportivo, ed anche l'approvazione di alcuni statuti di nuove società.

Tra i punti all'ordine del giorno dell'area tecnico sportiva, il Consiglio federale ha espresso il proprio parere favorevole ad alcune gare satellite, ed ha esaminato la revisione delle liste tecniche federali. Inoltre, si è discusso di alcune modifiche relative alle disposizoini per l'attività promozionale e preagonistica under 8 ed under10, circa l'utilizzo delle attrezzature schermistiche in plastica ed in "ferro", alla luce anche delle risultanze emerse dalla scorsa seduta della Consulta dei Comitati regionali.

Si è ampiamente discusso anche dell'attività Master, alla presenza del Presidente dell'Associazione Italiana Master di Scherma, Leonardo Patti. Tra le varie indicazioni, il Consiglio federale ha richiesto all'AMIS l'adeguamento del protocollo del cerimoniale di premiazione a quello federale, passando dalla consegna dei riconoscimenti dai primi otto ai primi quattro di ogni competizione.

I rappresentanti eletti della scherma italiana hanno discusso anche dell'importante progetto Talenti 2020, che mira a seguire la preparazione fisica ed atletica degli atleti under17 ed under20 d'interesse federale.

Nell'ambito del settore tecnico internazionale, il Consiglio ha analizzato i risultati dei Campionati del Mondo Lipsia2017 e delle Universiadi di Taipei2017, anche alla luce delle relazioni redatte dal Capodelegazione e Vicepresidente vicario, Paolo Azzi.
Si è discusso anche degli step organizzativi degli oramai prossimi Campionati del Mondo Militari, cosi come dell'organizzazione del settore under20 di ciascuna arma con delle indicazioni che il Consiglio federale fornirà ai rispettivi Commissari tecnici.

Affrontati anche diversi punti all'ordine del giorno inerenti l'area paralimpica. E' stata approvata la delegazione di atleti e tecnici che parteciperà ai Campionati del Mondo di scherma paralimpica in programma dal 6 al 12 novembre a Roma, così come anche l'indicazione degli aspirannti arbitri internazionali che si presenteranno agli esami promossi dall'IWAS nei prossimi mesi. Inoltre il Consiglio federale ha indicato Alessio Sarri come candidato per la Commissione Atleti dell'IWAS.

Nel corso della seduta, che ha visto la presenza anche del Presidente del Comitato regionale FederScherma Toscana, Edoardo Morini, si è discusso della Scuola Magistrale, del progetto "Fencing for Change" che dopo Palermo, Napoli e Foggia, coinvolgerà anche Reggio Calabria. Approvato anche il progetto "A Scuola di Scherma" ed è stata anche approvata la sottoscrizioen di alcuni contratti di sponsorizzazione.
Il Consiglio ha infine accettato la richiesta di patrocinio di un Master universitario in Strategie di Business dello Sport.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });