Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LIVORNO - Il violento nubifragio che nella notte ha colpito Livorno e le zone limitrofe, causando anche la morte di sei persone, ha colpito anche due importanti realtà schermistiche del territorio.
Il maltempo ha infatti danneggiato gravemente le sale dell'Accademia della Scherma di Livorno e quella dell'Us Pisascherma.

La società livornese aveva da qualche giorno festeggiato l'inaugurazione della nuova sala scherma. Il violento nubifragio ha però allagato i nuovi locali, danneggiando le strutture e le attrezzature.

Identico scenario, stamattina, si è presentato alla vista anche dei tecnici e dirigenti dell'Us Pisascherma, che hanno dovuto fronteggiare l'allagamento, smontando le pedane e tutte le altre attrezzature danneggiate dall'acqua.

Il Presidente ed il Consiglio federale hanno immediatamente contattato i vertici di entrambe le società, esprimendo piena solidarietà e reale vicinanza, a nome di tutta la scherma italiana.

"Nei prossimi giorni ed alla prima occasione utile - ha assicurato il vertice federale nel contatto telefonico con i dirigenti delle società colpite - metteremo in atto tutte le iniziative e le determinazioni necessarie a rendere concreta la vicinanza dell'intero movimento schermistico italiano alle vostre realtà. La scherma italiana è una famiglia dal grande cuore e non mancherà di attestarlo concretamente anche in questa occasione".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });