Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

VERONA - Si accendono i riflettori su Verona. La città scaligera che dal 1 al 10 aprile 2018 ospiterà i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani è pronta per vivere un intenso fine settimana di eventi. Da giovedi a domenica infatti Verona ospiterà una delegazione della FIE – Federazione Internazionale di Scherma ed i delegati della Federazione Italiana Scherma per sopralluoghi tecnici, meeting ed incontri che segneranno un ulteriore passo avanti in vista dell’organizzazione della rassegna iridata giovanile.

Per Venerdì 6 Ottobre 2017, alle ore 12.40, presso la Sala Arazzi di Palazzo Barbieri del Comune di Verona, in Piazza Brà, è stata convocata la Conferenza Stampa di presentazione dei Campionati del Mondo “Junior and Cadets – World Fencing Championships”.

La Conferenza Stampa, organizzata dal Comune di Verona, dalla Federazione Italiana Scherma, e dal Comitato Organizzatore Mondiali di Scherma Verona 2018, si inserisce nell’ambito delle fondamentali attività di promozione dell’Evento mondiale.

Saranno presenti, il Sindaco di Verona, Federico Sboarina, il Presidente del Comitato Organizzatore, Luca Campedelli, il Presidente della FIS – Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, il Segretario Generale della FIE – International Fencing Federation, Emmanuel Katsiadakis, l’Assessore al territorio, cultura e sicurezza della Regione Veneto, Cristiano Corazzari.

Ospiti d’onore saranno l’argento olimpico di Rio2016 e bicampionessa del Mondo di spada femminile, Rossella Fiamingo e il campione olimpico di fioretto a squadre a Londra2012, Valerio Aspromonte.
I due, infatti, saranno i testimonials ufficiali dei Campionati del Mondo Cadetti e Giovani Verona 2018 e rappresenteranno i modelli a cui si ispireranno gli atleti azzurri under17 ed under20 che saliranno in pedana in occasione dell’evento iridato in terra scaligera.
Sarà presente anche l'ex spadista azzurro Alfredo Rota, oro nella spada a squadre ai Giochi Olimpici Sydney 2000 e bronzo a Pechino 2008.

Nel corso della conferenza stampa, inoltre, la FIE - Federazione Internazionale di Scherma – consegnerà ufficialmente alla città di Verona ed al Comitato organizzatore “Verona2018” la bandiera celebrativa che attesta l’assegnazione della manifestazione iridata giovanile.

Sabato 7 ottobre, sempre a Verona si terrà l'annuale Workshop rivolto alle aziende sponsor organizzato dalla Federazione Italiana Scherma. Dopo Modica e Losanna, per l’anno 2017 è stata scelta la città scaligera, appuntamento che va ad inserirsi, quindi, tra le iniziative collaterali in programma per la promozione dei Mondiali di Scherma Cadetti e Giovani Verona 2018.

Sabato dalle 9.30 alle 12.15, presso il Circolo Unificato dell’Esercito di Verona, in Castelvecchio, il Laboratorio vedrà confrontarsi la Federazione Italiana Scherma, la Federazione Internazionale e gli sponsor istituzionali e privati che investono sulla scherma, sui suoi atleti e sui suoi valori.

L’Evento, patrocinato dalla Regione Veneto e dal Comune di Verona e organizzato congiuntamente dalla Federazione Italiana Scherma e dal Comitato Organizzatore dei Mondiali di Scherma Verona 2018, tratterà di tematiche legate alla promozione e alla comunicazione dello sport e alle ricadute sociali ed economiche di eventi internazionali sul territorio. Un appuntamento, inoltre, atto ad illustrare le attività di marketing e comunicazione della Federazione Italiana ed Internazionale, continuando a sviluppare relazioni.

Durante l’incontro interverranno il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, il Presidente del Comitato Organizzatore Verona 2018, Luca Campedelli, l’Assessore allo Sport e Tempo Libero, Politiche Giovanili, Edilizia Pubblica Sportiva, Filippo Rando, il Segretario Generale della Federazione Internazionale, Emmanuel Katsiadakis.

Gli interventi saranno tenuti da Alessandro Noto, Marketing e Digital FIS, “Federscherma e Digital Marketing”; Giorgio Caruso, Addetto Stampa FIS, “Comunicare lo Sport dalle Olimpiadi al Quotidiano”; Paolo Quagini, Presidente Bentobox, “Comunicare i Mondiali Verona 2018”; Alessandro Sproviero, Presidente Datamining Srl, “Ricerca di Mercato sulla Scherma dal Veneto al Mondo”; Massimo Castiglia, Responsabile Sponsorizzazioni Ferrero Italia, “La Promozione della Scherma giovanile e il ruolo di Kinder+ Sport”.

Moderatore della giornata, il giornalista del quotidiano L’Arena, Luca Mantovani.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });