Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - E' un'estate piacevolmente impegnativa per i maestri italiani. In diversi infatti sono coinvolti in attività extra-sala, quali stages e campus, alcuni dei quali all'estero. La classe magistrale italiana, infatti, continua ad avere uno straordinario appeal all'estero, per via della sua tradizione e delle sue mille sfaccettature tecniche.

Tra i maestri che hanno trascorso questa estate all'estero, vi è Enrico Di Ciolo. Il maestro pisano è stato infatti protagonista di una settimana di stage a Beirut, in Liban.

Su richiesta della Confederazione del Mediterraneo, Enrico Di Ciolo ha tenuto una serie di lezioni rivolte soprattutto ai giovani maestri libanesi.

"E' un'esperienza - ha commentato Di Ciolo al rientro nella sua Pisa - che segna la mia vita. Ho avuto modo di venire a contatto con una cultura, quella libanese, che affonda le radici nel tempo che fu e che richiama molti sapori e tradizioni a noi italiani molto cari. Desidero ringraziare la Confederazione del Mediterraneo per l'opportunità e nello specifico Ziad Choueiri ed il Presidente libanese George Zeidan. Ho ricevuto un'accoglienza straordinaria ed ho potuto apprezzare, ancora una volta, attraverso l'attività dell'esercito libanese, l'importanza del sostegno dello Stato nella promozione dello sport. La scherma del Libano - ha concluso il maestro italiano - è nelle condizioni di migliorare e di diventare una importante realtà nell'area del Mediterraneo, perché possono contare su maestri giovani, molto motivati e spinti da una sana passione per la scherma e per lo sport in generale".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });