Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

GARDONE RIVIERA (Bs) - Sarà Gardone Riviera, sulle sponde lombarde del lago di Garda, ad ospitare sabato 22 e domenica 23 settembre la "Festa della Scherma", l'appuntamento annuale che racchiude in una due-giorni diversi momenti, tra dibattiti, agonismo e celebrazione.

Il mondo della scherma italiana sarà ospite di Villa Alba, una delle residenze nobiliari più importanti di tutto il lungolago, che aprirà le sue porte sabato mattina.
Il programma prevede per le 10.00 l'inizio della finale di Coppa italia a squadre di sciabola femminile tra Frascati Scherma e Club Scherma Roma. A seguire, dopo la consegna del premio "Clemente Testoni", ci sarà spazio per la finale a squadre di Coppa Italia di fioretto femminile tra Comini Padova e Club Scherma Jesi, mntre alle 12.10 è in programma la finale della Coppa Italia a squadre di sciabola maschile tra il Fides Livorno ed il Club Scherma Roma.

Dopo la pausa pranzo, alle 15.00, si svolgerà invece l'atteso e consueto incontro tra il Consiglio federale ed i rappresentati delle società schermistiche italiane. Sarà un’occasione di incontro, di analisi dell’attività agonistica e federale svolta nella stagione agonistica conclusa ed in previsione di quella 2018-2019 che prenderà il via sin dalla prossima settimana.

Ci sarà poi spazio per le consegne dei premi alle società vincitrici della classifica nazionale 2018 del Gran Premio Giovanissimi, Gran Premio Giovani, Gran Premio Seniores, Gran Premio Paralimpico e Gran Premio Italia. Nel corso delle premiazioni saranno assegnati riconoscimenti anche ai Comitati Regionali vincitori del Gran Premio delle Regioni e del Medagliere per Regioni al Gran Premio Giovanissimi 2018 ed agli atleti Under 23 che nel 2018 si sono particolarmente distinti in pedana..

Saranno inoltre consegnati i premi “Seminatore d’Oro” ai giovani Maestri che, attraverso i loro atleti, si sono fatti apprezzare nella scorsa stagione agonistica ed anche il premio "Adolfo Cotronei" al giornalista sportivo che ha saputo raccontare e vivere le emozioni della scherma in questa stagione.

La serata, dalle 18.45, sarà a cura della società organizzatrice la Libertas Salò che curerà un Gran Galà di Scherma.


Domenica, a partire dalle 10.00, sono in programma le altre tre finali a squadre della Coppa Italia per società civili: quella di spada maschile tra il Piccolo Teatro Milano ed il Club Schermistico Partenopeo, quella di spada femminile tra il Cus Pavia e la Roma Fencing e quella infine di fioretto maschile tra il Cs Pisa Antonio Di Ciolo ed il Circolo della Spada Mangiarotti Milano.

Sabato e domenica, inoltre, si riuniranno a Gardone Riviera tutte le commissioni federali per le riunioni annuali. 

La “Festa della Scherma” 2018 sarà preceduta, nella giornata di venerdi, dai lavori del Consiglio federale.

 

Intanto, nei giorni scorsi, il Presidente federale, Giorgio Scarso, ha inviato una lettera ai Presidenti di tutte le società schermistiche italiane, nella quale ha caldeggiato una partecipazione quanto più numerosa ad "un incontro che - scrive Scarso - vuole essere un'opportunità di confronto con la base ed il Consiglio federale, sull'attività svolta nella stagione appena conclusasi e su quanto programmato per la stagione 2018-2019. Programmazione, suscettibile di modifiche, che potrebbero rendersi opportune alle luce dell'auspicato momento di interazione tra la base ed il Consiglio federale. Mi piace altresì evidenziare - continua il vertice federale - che l'incontro con le Società, rispode alle esigenze di consentire alla base di apportare con suggerimento, proposte e critiche costruttive, un fattivo contributo alla gestione del "sistema Scherma". L'incontro risponde alla forte volontà del Consiglio federale, di confrontarsi con la base in maniera diretta ed informale e di fatto sostituisce l'Assemblea biennale della società, che come a tutti noto, è stata abolita su precisa indicazione del CONI. In considerazione di ciò, sono a chiederVi di partecipare a detto incontro, che quest'anno si prevede particolarmente significativo in vista dell'inizio della stagione di qualificazione olimpica e della prossima Assemblea Straordinaria delle società per le opportune modifiche statutarie".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });