Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CAGLIARI - Il Giro d'Italia è passato da Cagliari e ha reso omaggio alla scherma locale. Isabella Fuccaro, spadista classe 2000 dell'Accademia d'Armi Athos, è infatti salita sul podio della Corsa Rosa al termine della tappa che è arrivata nella sua città, per premiare la maglia Azzurra, quella del leader della classifica scalatori, l'eritreo del Team Dimension Data Daniel Teklehaimanot.

A offrire a Isabella Fuccaro il prestigioso ruolo di premiatrice al Giro sono stati il Coni e il Comune di Cagliari. "Per me è stato un grande onore e una bella esperienza poter salire sul podio di una delle manifestazioni sportive più importanti al mondo, soprattutto in una edizione importante come la numero 100 e con l'arrivo nella mia città", ha commentato Isabella Fuccaro, "sono felice anche di vedere che la considerazione di cui gode la scherma nella mia regione è in crescita".

La giovane spadista si è recentemente segnalata per esser stata la prima atleta sarda a centrare la qualificazione ai Campionati Italiani Giovani e Cadetti in entrambe le categorie. Un risultato storico che le permetterà di gareggiare sabato 13 maggio e domenica 14 nella sua città. La sua presenza sul podio del Giro d'Italia è così anche un ideale passaggio di consegne tra i due grandi eventi sportivi che coinvogono Cagliari nella prima metà di maggio. Dopo il Giro, infatti, sarà il turno dei Campionati Italiani Giovani e Cadetti Trofeo Itas, ospitati dal 12 al 14 maggio al PalaRockfeller, con l'organizzazione dell'Accademia d'Armi Athos.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });