Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Un’icona della scherma italiana. Un “gigante” dell’insegnamento che continua a rappresentare un “modello” da ben settant’anni. Sì, proprio settanta. Perché nella stagione sportiva in corso ricorre il settantesimo “anniversario” di insegnamento della scherma del maestro Antonio Di Ciolo.

Una ricorrenza speciale, per un “mito” agli occhi dei suoi allievi, di tanti colleghi più giovani e non, dell’Italia e di tutto il mondo della scherma. Il Comitato Regionale FederScherma Toscana, presieduto da Edoardo Morini, lo festeggia così, con un messaggio breve ma emblematico, carico di significati ed emozioni: «Un anniversario da ricordare: i settant’anni d’insegnamento della scherma, e non solo di quella, da parte del Maestro Antonio Di Ciolo precursore della scherma moderna e maestro di tanti campioni che hanno vinto medaglie nelle più prestigiose competizioni. Un grandissimo esempio per tutti».

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });