Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Oltre 50 tra maestri, istruttori, atleti e dirigenti hanno preso parte al seminario “Allenarsi con la testa - La preparazione mentale per la scherma”, svoltosi presso il Centro Fib di Roma. L’evento, organizzato dal Comitato Regionale FederScherma Lazio, ha visto in cattedra il dottor Andrea Mastrorilli, psicologo dello sport. La mission dell’iniziativa era suscitare l’interesse dei corsisti per comprendere come, al pari della tecnica e della preparazione atletica, anche l’aspetto mentale degli atleti possa essere “allenato”, e dunque migliorato, nel mondo della scherma.

«Siamo molto soddisfatti del grande riscontro ottenuto - il commento di Claudio Fontana, presidente del Comitato Regionale FederScherma Lazio -. Il seminario era indirizzato principalmente ai maestri e ai tecnici, ma ha visto una massiccia partecipazione anche di atleti e dirigenti, sintomo di come l’allenamento mentale sia un aspetto rilevante e percepito come cruciale in tutto il movimento schermistico».

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });