Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Roma - Lutto nel mondo della scherma italiana. All'età di 72 anni, infatti, si è spenta Bruna Colombetti, zia dello spadista azzurro Alfredo Rota. Nata a Milano il 27 gennaio 1936, si era formata schermisticamente alla scuola di Giuseppe Mangiarotti. A soli 17 anni vinse il suo primo bronzo iridato nella prova a squadre di fioretto a Bruxelles nel 1953, dopodichè arrivarono una lunga serie di risultati: argento nel 1954 sempre a squadre in Lussemburgo, argento individuale nel 1955 a Roma, oro a Parigi nel 1957 e bronzo nel 1962 a Buenos Aires, nel 1963 a Danzica e nel 1965 a Parigi a squadre. Sempre presente dalle Olimpiadi di Melbourne 1956 a quelle di Città del Messico 1968, conquistò il bronzo a squadre a Roma nel 1960 insieme a Irene Camber, Velleda Cesari, Claudia Pasini ed Antonella Ragno. Tre i titoli italiani (1955, 1958 e 1959) vinti in carriera. Il presidente federale Giorgio Scarso e il Consiglio esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia in questo momento così triste. I funerali si terranno martedì 29 luglio alle ore 14.45 presso la chiesa di San Carlo al Lazzaretto in largo Fra Paolo Bellintani 1 (viale Tunisia) a Milano.


jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });