Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

BASTIA UMBRA – Parte da Bastia Umbra il treno verso i Campionati Italiani Assoluti Palermo2019. E’ infatti il centro umbro ad ospitare da venerdi 2 a domenica 4 novembre la Prima Prova Open di Qualificazione Nazionale, "taglio del nastro" ufficiale della stagione nazionale degli Assoluti e prima tappa del percorso che condurrà alla kermesse tricolore in programma nel mese di giugno nel capoluogo siciliano.


Sarà UmbriaFiere ad accoglierà le “grandi firme” della scherma azzurra, in una tre-giorni che vedrà in palio infatti i primi punti utili a conquistare il “pass” per i tricolori 2019, ma soprattutto in quella che è il primo appuntamento della stagione utile anche come test in vista degli esordi stagionali in Coppa del Mondo previsti sin dal prossimo fine settimana.


A salire sulle 45 pedane che saranno installate sul parterre dell’UmbriaFiere saranno complessivamente 1557 atleti, nelle sei specialità. 
Tra questi anche alcuni dei grandi protagonisti del panorama azzurro, tra cui anche gli artefici dei successi iridati ai Mondiali di Wuxi2018 e, su tutti, il ternano Alessio Foconi alla sua “prima” uscita in Italia con al collo l’alloro iridato di fioretto maschile, oltre alle due campionesse iridate Alice Volpi e Mara Navarria.
Oltre a loro ci saranno "nomi" quali Elisa Di Francisca e Martina Batini, entrambe al rientro in pedana dopo la maternità, l’olimpionico di fioretto a Rio2016, Daniele Garozzo, ma anche Aldo Montano e Rossella Fiamingo.

Per l'Umbria, terra "fertile" per la scherma, sarà anche l’occasione per poter assistere da vicino anche alle gesta in pedana degli altri del "territorio", dall’argento olimpico a squadre di spada maschile a Rio2016, Andrea Santarelli, alla fiorettista ternana Elisa Vardaro.


Riflettori orientati anche sul futuro prossimo della scherma azzurra, grazie alla presenza di atleti quali lo spadista Davide Di Veroli, il fiorettista Filippo Macchi e la fiorettista Martina Favaretto, reduci dai successi dei Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018, e tutti gli altri protagonisti dei Campionati del Mondo Cadetti e Giovani Verona2018 svoltisi lo scorso mese di aprile.

L’appuntamento di Bastia Umbra inizierà venerdi 2 novembre alle ore 8.30 con le prove di fioretto femminile, con 217 atlete in pedana, e di sciabola maschile, che invece conta 193 iscritti, mentre alle 14.00 scatterà la gara delle 137 sciabolatrici.
Sabato, con inizio alle 8.30, sarà la giornata dedicata invece al fioretto maschile ed alla spada femminile, che coinvolgeranno complessivamente 334 fiorettisti e 253 spadiste.
Domenica, infine, le 45 pedane dell’impianto umbro saranno interamente destinante ad accogliere la gara più numerosa, quella di spada maschile, con ben 436 atleti protagonisti.

 

COMUNICATO GARA - Clicca qui

 

PRE-ISCRITTI - Clicca qui

 

PRIMA PROVA OPEN QUALIFICAZIONE NAZIONALE - PROGRAMMA GARE - Bastia Umbra, 2-4 novembre 2018
Venerdi 2 novembre
Fioretto femminile | ore 8.30 
Sciabola maschile | ore 8.30
Sciabola femminile | ore 14.00

Sabato 3 novembre
Fioretto maschile | ore 8.30
Spada femminile | ore 8.30

Domenica 4 novembre
Spada maschile | ore 9.00

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });