Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TERNI - E' stata presentata oggi in conferenza stampa a palazzo Spada, sede del comune di Terni, la tre giorni di gara dedicata alla Seconda Prova Nazionale Cadetti in programma al PalaDeSantis ternano da venerdi 18 a domenica 20 gennaio.

La seconda tappa del percorso di qualificazione verso i Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Lecce a fine maggio, coinvolgerà complessivamente oltre 1400 atleti nel corso della tre-giorni che si aprirà questo venerdi con le gare di fioretto maschile e di fioretto femminile.
Sabato invece sguardi puntati sulle prove di spada maschile e di sciabola femminile, mentre domenica si concluderà con le gare di spada femminile e sciabola maschile.

Un numero "record" di partecipanti che segna un +7% rispetto all'edizione 2018, attestando il costante trend di crescita e di partecipazione alle competizioni nella categoria under17.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione, è stato sottolineato come quello tra Terni e la scherma sia un "rapporto consolidato" sottolineato anche dal rinnovo del protocollo di City Partnership con la città ternana. "Questo accordo garantisce anche la promozione del territorio. Terni attraverso lo sport può avere ciò che merita perchè rappresenta il futuro e anche il presente della scherma- ha detto l'assessore allo Sport del comune di Terni, Elena Proietti - E con queste premesse il sogno di organizzare un evento mondiale può diventare realtà" 

Chiaro il riferimento anche al campione del Mondo di fioretto maschile, il ternano Alessio Foconi che rappresenta solo la punta di un movimento che lega in modo indissolubile il nome di Terni al mondo della scherma anche grazie al vicepresidente del Circolo Scherma Terni, Pier Luigi Boscia, membro della commissione legale della Federazione Internazionale: "Un orgoglio - ha detto Boscia - far parte di un circolo conosciuto in tutto il mondo". Presente anche il delegato umbro della FederScherma, Giovanni Marella che ha sottolineato l'alto valore tecnico della gara augurandosi in particolare che "le pedane ternane possano essere un trampolino di lancio per tutti gli atleti umbri".

Lo sarà sicuramente per tutti i Cadetti che puntano a qualificarsi ai Campionati Italiani di categoria ma anche a mettersi in mostra per puntare alla convocazione per i Campionati Europei Cadetti in programma a fine febbraio a Foggia.

"Dopo gli Europei Paralimpici non ci siamo seduti sugli allori - ha detto il presidente del Circolo Scherma Terni, Alberto Tiberi - il rinnovo della 'City Partner' è il segno che c'è l'intenzione di voler guardare avanti. Non lo nego, c'è un sogno che non mi fa dormire la notte. Abbiamo sempre creduto nelle nostre capacità organizzative e con noi ci ha creduto la Fondazione Carit che ci ha sempre sostenuto. Le strutture ricettive sono piene, i circoli ci contattano per avere informazioni sui pacchetti turistici che abbiamo messo a disposizione. Voglio citare le centinaia di persone e di volontari che lavorano nello staff per accogliere un movimento compelssivo di 10.000 persone nell'arco di tre giorni. E' l'edizione con più partecipanti mai organizzata ed in pedana i giovani vorranno sicuramente ben figurare".

In chiusura l'intervento del vicepresidente vicario della FIS Paolo Azzi: "E' un momento magico per la scherma ternana, siamo rimasti tutti deliziati da ciò che ha fatto Alessio Foconi a Parigi ma è solo la punta di un movimento attivo sotto tutti i punti di vista. La Prova Nazionale Cadetti è una gara oggettivamente difficile da organizzare perchè sarà intensa emotivamente ed i ragazzi si giocano importanti chances di qualificazione. Ma se le condizioni e la vicinanza delle istituzioni è questa perchè non sognare qualcosa di più grande? La macchina organizzativa ha già dato prova di essere all'altezza, le iniziative turistiche rientrano nello spirito globale dell'accordo sulle 'City Partner' e questo territorio ha tante carte da giocarsi sotto il profilo dell'attrattività".

SECONDA PROVA NAZIONALE CADETTI - PROGRAMMA GARE - Terni, 18-20 gennaio 2019
Venerdi 18 gennaio
Fioretto femminile 
Fioretto maschile

Sabato 19 gennaio
Spada maschile
Sciabola femminile

Domenica 20 gennaio
Spada femminile
Sciabola maschile

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });