Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

DUSSELDORF - E' avara di medaglie per l'Italia la terza giornata di gara ai Campionati Europei Dusseldorf2019, che ha segnato la conclusione del programma riservato alle gare individuali,

Dalle gare individuali di spada femminile e di sciabola maschile, la delegazione azzurra raccoglie un carico di rammarico. Enrico Berrè ed Alberta Santuccio si sono infatti fermati ai piedi del podio.

 

Nella sciabola maschile, Enrico Berrè conclude al sesto posto una buona prestazione. A fermare l'azzurro è giunto, ai quarti di finale, il russo, già iridato 2013, Veniamin Reshetnikov che si è imposto per 15-8.
Lo sciabolatore delle Fiamme Gialle, era giunto ai quarti con un percorso che, dopo la fase a gironi, lo aveva visto vincere il primo match del tabellone ad eliminazione diretta contro il georgiano Beka Bazadze col punteggio di 15-12. A seguire aveva avuto ragione, anche in questo caso per 15-12, del romeno Florin Zalomir.

Sono usciti di scena invece nel turno dei 32 gli altri tre azzurri: Aldo Montano, sconfitto 15-9 dal bicampione olimpico, l'ungherese Aron Szilagyi, e Luca Curatoli e Gigi Samele, entrambi superati per 15-14 rispettivamente dal romeno Florin Zalomir e dal francese Bolade Apithy..

 

Nella gara di spada femminile, è stata Alberta Santuccio la migliore della azzurre. La spadista siciliana conclude infatti ai piedi del podio, uscendo sconfitta dal match dei quarti di finale contro la francese Marie-Florence Candassamy con il punteggio di 15-9. Alberta Santuccio, dopo la fase a gironi, aveva vinto dapprima per 15-9 contro la greca Niki Sidiropoulou-Christodoulou, quindi aveva avuto ragione della svizzera Pauline Brunner per 15-7 e, agli ottavi, aveva avuto la meglio per 15-10 nel derby azzurro contro Mara Navarria.Oltre alla campionessa del Mondo, a fermarsi alle porte dei quarti di finale è stata anche Rossella Fiamingo, sconfitta 15-11 dalla romena Maria Udrea.Si era fermata invece nelle 64 l'esordiente Federica Isola. L'iridata under20 ha subito la sconfitta per 15-12 dalla portacolori della Repubblica Ceca, Michala Pechovova.

 

Live streaming dalle 13.20 su Youtube (ch. Fencing Vision) e federscherma.itDiretta TV dalle 18.00 su RaiSport ed Eurosport1

 

LA GIORNATA
ore 9.30 - CAFFE' Dusseldorf - LIVE FederScherma Channel - Youtube - Clicca qui
ore 13.20 - Live Streaming - Fencing Vision - Youtube - Clicca qui
ore 18.00 - TV RaiSport / Eurosport1 
ore 21.15 - ZONA MEDAGLIA - LIVE FederScherma Channel - Youtube - Clicca qui

  

CAMPIONATI EUROPEI DUSSELDORF2019 - SCIABOLA MASCHILE - Dusseldorf, 19 giugno 2019
Finale
Reshetnikov (Rus) b. Ibragimov (Rus) 15-7

Semifinali
Reshetnikov (Rus) b. Hartung (Ger) 15-10
Ibragimov (Rus) b. Bazadze S. (Geo) 15-11

Quarti
Hartung (Ger) b. Apithy (Fra) 15-14
Reshetnikov (Rus) b. Berrè (ITA) 15-8
Bazadze S. (Geo) b. Szatmari (Hun) 15-10
Ibragimov (Rus) b. Wagner (Ger) 15-8

Tabellone dei 16
Berrè (ITA) b. Zalomir (Rou) 15-12

Tabellone dei 32
Apithy (Fra) b. Samele (ITA) 15-14
Berrè (ITA) b. Bazadze B. (Geo) 15-12
Zalomir (Rou) b. Curatoli (ITA) 15-14
Szilagyi (Hun) b. Montano (ITA) 15-9

Tabellone dei 64
Montano (ITA) b. Dolniceanu (Rou) 15-14

Fase a gironi
Luca Curatoli: 5 vittorie, 1 sconfitta
Gigi Samele: 4 vittorie, 2 sconfitte
Aldo Montano: 3 vittorie, 2 sconfitte
Enrico Berrè: 5 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (61): 1. Reshetnikov (Rus), 2. Ibragimov (Rus), 3. Hartung (Ger), 3. Bazadze S. (Geo), 5. Wagner (Ger), 6. Berrè (ITA), 7. Apithy (Fra); 8. Szatmari (Hun).
19. Curatoli (ITA), 22. Samele (ITA), 26. Montano (ITA).

 

CAMPIONATI EUROPEI DUSSELDORF2019 - SPADA FEMMINILE - Dusseldorf, 19 giugno 2019
Finale
Vitalis (Fra) b. Candassamy (Fra) 15-11

Semifinali
Candassamy (Fra) b. Trzebinska (Pol) 12-11
Vitalis (Fra) b. Ndolo (Ger) 15-12

Quarti
Trzebinska (Pol) b. Kryvytska (Ukr) 15-14
Candassamy (Fra) b. Santuccio (ITA) 15-9
Ndolo (Ger) b. Udrea (Rou) 15-1415
Vitalis (Fra) b. Shemyakina (Ukr) 15-14

Tabellone delle 16
Santuccio (ITA) b. Navarria (ITA) 15-10
Udrea (Rou) b. Fiamingo (ITA) 15-11

Tabellone delle 32
Navarra (ITA) b. Fernandez Calleja (Esp) 15-6
Santuccio (ITA) b. Brunner (Sui) 15-7
Fiamingo (ITA) b. Rutz (Pol) 15-6

Tabellone delle 64
Navarria (ITA) b. Kock (Fin) 15-7
Santuccio (ITA) b. Sidiropoulou-Christodoulou (Gre) 15-9
Pechovova (Cze) b. Isola (ITA) 15-12
Fiamingo (ITA) b. Grijak (Srb) 15-4

Fase a gironi
Mara Navarria: 5 vittorie, 1 sconfitta
Alberta Santuccio: 4 vittorie, 2 sconfitte
Federica Isola: 5 vittorie, 1 sconfitta
Rossella Fiamingo: 3 vittorie, 3 sconfitte

Classifica (88): 1. Vitalis (Fra), 2 Candassamy (Fra), 3. Trzebinska (Pol), 3. Ndolo (Ger), 5. Shemyakina (Ukr), 6. Kryvytska (Ukr), 7. Santuccio (ITA), 8. Udrea (Rou).
9. Navarria (ITA), 14. Fiamingo (ITA), 34. Isola (ITA).

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });