Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TALLINN - Si spengono ai piedi del podio le speranze azzurre nella gara individuale che ha caratterizzato il secondo giorno della tappa di Tallinn del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile.

La migliore delle azzurre è stata infatti Nicol Foietta, che è uscita sconfitta ai quarti di finale dal confronto con la quotata e plurititolata romena Ana Maria Popescu, col punteggio di 15-5.

La 24enne spadista toscana era approdata ai quarti di finale grazie ad un percorso eccellente: dopo aver avuto ragione della tunisina Sarra Besbes per 14-13 e poi, per 15-7, della francese Alexandra Louis Marie, l'azzurra aveva piazzato al minuto supplementare la stoccata del 14-13 contro la cinese Sheng Lin, numero 2 della classifica di Coppa del Mondo e testa di serie numero 1 del seeding.

 

Si era conclusa nel turno delle 32, ma tra gli applausi, la gara di Roberta Marzani. La lombarda, dopo aver interrotto il percorso di gara della padrona di casa, l'estone Nelli Differt col punteggio di 15-7, ha impensierito la portacolori di Hong Kong e vincitrice della Coppa del Mondo 2018-2019, Kong Man Wai Vivian. Dopo il vantaggio dell'asiatica, l'azzurra è riuscita a rimontare un passivo di 4 stoccate che la vedevano sotto nel punteggio per 13-9, riuscendo a pareggiare il punteggio ed a portare l'assalto al minuto supplementare dove, però, dopo pochi secondi, è giunta la stoccata decisia della Kong.

 

Grande rammarico anche per Rossella Fiamingo e Francesca Boscarelli. Entrambe infatti sono state sconfitte di misura, nel primo assalto di giornata, rispettivamente per 13-12 dalla tedesca Ricarda Multerer e per 15-14 dalla francese Caroline Vitalis.

Mara Navarria invece è stata superata dall'ungherese Dorina Faczanne Budai col punteggio di 15-11, così come Brenda Briasco nel match contro la sudcoreana Kang Young Mi. 
Si è fermata nel primo turno del main draw anche Beatrice Cagnin, perchè battuta 15-10 dalla russa Violetta Kolobova.

 

Nella giornata dedicata alla fase di qualificazione, a fermarsi alle porte del main draw erano state Giulia Rizzi, sconfitta dall'estone Beljajeva per 15-10, ed Eleonora De Marchi, superata con lo stesso score dalla portacolori di Hong Kong, Hsieh.

Nel secondo assalto del tabellone ad eliminazione diretta a fermarsi era stata Federica Isola, sconfitta 15-10 dalla svizzera Noemi Moeschlin.
Ad uscire di scena nel primo turno, invece, erano state Alberta Santuccio, sconfitta 15-13 dalla svedese Fransson, ed Alice Clerici superata dalla padrona di casa, l'estone Katrina Lehis col punteggio di 15-7.

 

Domani appuntamento con la gara a squadre che concluderà la tappa estone di Coppa del Mondo. L'Italia sarà in pedana col quartetto, reduce dal bronzo iridato a Budapest2019, composto da Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Alice Clerici e Federica Isola.

 

COPPA DEL MONDO - SPADA FEMMINILE - Tallinn, 01-03 novembre 2019
Finale
Popescu (Rou) b. Kobolova (Rus) 15-13

Semifinali
Popescu (Rou) b. Sun Yiwen (Chn) 15-14
Kolobova (Rus) b. Zhu (Chn) 15-8

Quarti
Popescu (Rou) b. Foietta (ITA) 15-5
Sun Yiwen (Chn) b. Mackinnon (Can) 15-11
Zhu (Chn) b. Jacques Andre Coquin (Fra) 15-12
Kolobova (Rus) b. Kong Man Wai (Hkg) 15-10

Tabellone dei 16
Foietta (ITA) b. Lin Sheng (Chn) 14-13

Tabellone dei 32
Foietta (ITA) b. Louis Marie (Fra) 15-7
Kong (Hkg) b. Marzani (ITA) 14-13

Tabellone dei 64 - main draw
Foietta (ITA) b. Besbes (Tun) 14-13
Faczanne Budai (Hun) b. Navarria (ITA) 15-11
Kang Young Mi (Kor) b. Briasco (ITA) 15-11
Vitalis (Fra) b. Boscarelli (ITA) 15-14
Kolobova (Rus) b. Cagnin (ITA) 15-10
Multerer (Ger) b. Fiamingo (ITA) 13-12
Marzani (ITA) b. Differt (Est) 15-7

Tabellone dei 64 - qualificazione
Marzani (ITA) b. Janelli (Pol) 15-0
Foietta (ITA) b. Saligerova (Cze) 15-7
Beljajeva (Est) b. Rizzi (ITA) 15-10
Fiamingo (ITA) b. Shutova (Rus) 15-9
Hsieh (Hkg) b. De Marchi (ITA) 15-10
Cagnin (ITA) b. Mroszczal (Pol) 15-14
Boscarelli (ITA) b. Borsody (Hun) 15-9
Briasco (ITA) b. Favre (Sui) 15-14

Tabellone dei 128 - qualificazione 
Marzani (ITA) b. Arora (Ind) 15-6
Foietta (ITA) b. Mo (Usa) 15-12
Moeschlin (Sui) b. Isola (ITA) 15-10
Rizzi (ITA) b. Bultynck (Bel) 15-5
Fiamingo (ITA) b. Jukic (Cro) 15-7
De Marchi (ITA) b. Yoshimura (Jpn) 15-7
Cagnin (ITA) b. Verret (Can) 15-10
Boscarelli (ITA) b. Guo (Can) 15-10
Briasco (ITA) b. Okhotnikova (Rus) 15-13

Tabellone dei 256 - qualificazione
Fransson (Swe) b. Santuccio (ITA) 15-13
Cagnin (ITA) b. Balaganskaya (Kaz) 15-12
Boscarelli (ITA) b. Mesic (Cro) 15-6
Lehis (Est) b. Clerici (ITA) 15-7
Briasco (ITA) b. Bassa (Usa) 15-6

Fase a gironi
Roberta Marzani: 5 vittorie, 1 sconfitta 
Alberta Santuccio: 3 vittorie, 3 sconfitte 
Rossella Fiamingo: 5 vittorie, 1 sconfitta
Brenda Briasco: 3 vittorie, 3 sconfitte
Alice Clerici: 2 vittorie, 4 sconfitte
Federica Isola: 4 vittorie, 2 sconfitte
Francesca Boscarelli: 3 vittorie, 3 sconfitte
Giulia Rizzi: 4 vittorie, 2 sconfitte
Eleonora De Marchi: 4 vittorie, 2 sconfitte
Nicol Foietta: 4 vittorie, 2 sconfitte
Beatrice Cagnin: 3 vittorie, 3 sconfitte


Classifica (278): 1. Popescu (Rou), 2. Kolobova (Rus), 3. Sun Yiwen (Chn), 3. Zhu Mingye (Chn), 5. Kong Man Wai Vivian (Hkg), 6. Mackinnon (Can), 7. Jacques Andre Coquin (Fra), 8. Foietta (ITA).
25. Marzani (ITA), 34. Navarria (ITA), 48. Fiamingo (ITA), 59. Cagnin (ITA), 60. Boscarelli (ITA), 62. Briasco (ITA), 76. De Marchi (ITA), 77. Rizzi (ITA), 132. Isola (ITA), 162. Santuccio (ITA), 197. Clerici (ITA).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });