Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

BUDAPEST - Si è concluso a Budapest il Grand Prix FIE di spada maschile e femminile. I colori azzurri rimangono ai piedi del podio con Matteo Tagliariol e Giulia Rizzi, che concludono ai quarti di finale le rispettive gare.

 

Nella prova di spada maschile, Matteo Tagliariol conclude al sesto posto la sua gara, cogliendo il miglior risultato nelle ultime sette stagioni. Era infatti dal 23 marzo 2013, quando trionfò a Vancouver, che l'olimpionico azzurro non concludeva tra i migliori otto una gara di Coppa del Mondo.

Ad interrompere la corsa verso il podio dello spadista dell'Aeronautica Militare è stato l'ucraino Igor Reizlin che si è imposto pe 15-10.

Matteo Tagliariol, dopo essere approdato nel main draw grazie al percorso netto nella fase a gironi di venerdi, avea esordito nel main draw con la vittoria per 15-9 sul cinese Zijie Wang, proseguendo poi con la vittoria per 15-8 sull'uzbeko Fayzulla Alimov e superando agli ottavi il sudcoreano Segeon Ma per 15-9.

E' uscito di scena agli ottavi di finale invece Gabriele Cimini. Lo spadista pisano è stato sconfitto col punteggio di 15-12 dall'assalto contro l'ungherese Andras Peterdi.

Stop nel turno dei 32 invece per Andrea Santarelli, sconfitto 15-11 dall'ungherese Daniel Berta, e per Valerio Cuomo, superato col punteggio di 15-10 dall'ucraino Igor Reizlin.

Erano usciti sconfitti nel primo turno del tabellone principale sia Giacomo Paolini, eliminato per 15-7 dal kazako Alexanin, sia Federico Vismara, superato 15-11 dall'altro portacolori del Kazakhistan, e sia Davide Di Veroli, fermato 15-10 dall'ucraino Volodymyr Stankevych.

Nella fase preliminare svoltasi venerdi si era interrotta l'esperienza in terra magiara per Lorenzo Buzzi, Gianpaolo Buzzacchino, Luca Diliberto, Enrico Garozzo ed Andrea Russo.

 

E' stata invece Giulia Rizzi a portare l'Italia ai piedi del podio nella gara di spada femminile. La spadista friulana esce sconfitta per 15-13 dall'assalto contro la francese Alexandra Louis Marie concludendo al sesto posto in classifica generale.

In precedenza, Giulia Rizzi si era aggiudicata col punteggio di 12-6 il derby friulano contro Mara Navarria, che conclude quindi agli ottavi il suo percorso di gara.
Esce sconfitta agli ottavi anche l'altra azzurra, Federica Isola, superata 15-11 dalla polacca Martyna Swatowska.

 

Si ferma nel turno delle 32 invece Alberta Santuccio, sconfitta 15-9 dalla sudcoreana Injeong Choi.

Stop nel tabellone delle 64 per Roberta Marzani, eliminata dalla tunisina Besbes per 15-1, Nicol Foietta, superata 14-13 dalla giapponese Baba, e Gaia Traditi, sconfitta invece per 15-13 dalla russa Tatiana Gudkova.

Si era conclusa ieri, nella fase di qualificazione, l'esperienza in terra ungherese per Alice Clerici, eliminata dalla svizzera Staehli per 15-10, per Eleonora De Marchi, sconfitta 15-9 dalla tedesca Ridmueller, e per Alessandra Bozza e Beatrice Cagnin, fermate rspettivamente per 15-14 dall'altra tedesca Hess e per 15-12 dalla giapponse Suzuki.

 

 

COPPA DEL MONDO - GRAND PRIX FIE - SPADA MASCHILE - Budapest, 6-8 marzo 2020
Finale
Yamada (Jpn) b. Borel (Fra) 15-11

Semifinali
Yamada (Jpn) b. Reizlin (Ukr) 12-11
Borel (Fra) b. Sharlaimov (Kaz) 15-12

Quarti
Yamada (Jpn) b. Peterdi (Hun) 15-8
Reizlin (Ukr) b. Tagliariol (ITA) 15-10
Sharlaimov (Kaz) b. Sharlaimov (Kaz) 12-11
Borel (Fra) b. Berta (Hun) 15-14

Tabellone dei 16
Peterdi (Hun) b. Cimini (ITA) 15-12
Tagliariol (ITA) b. Mahringer (Aut) 15-9

Tabellone dei 32
Cimini (ITA) b. Ibanez (Esp) 15-11
Reizlin (Ukr) b. Cuomo (ITA) 15-10
Tagliariol (ITA) b. Alimov (Kaz) 15-8
Berta (Hun) b. Santarelli (ITA) 15-11

Tabellone dei 64
Cimini (ITA) b. Svensson (Swe) 15-10
Cuomo (ITA) b. Somfai (Hun) 14-13
Tagliariol (ITA) b. Wang (Chn) 15-9
Alexanin (Kaz) b. Paolini (ITA) 15-7
Kurbanov (Kaz) b. Vismara (ITA) 15-11
Stankevych (Ukr) b. Di Veroli (ITA) 15-10
Santarelli (ITA) b. Osman-Touson (Hun) 15-13

Tabellone dei 64 - qualificazione
Paolini (ITA) b. Romero (Esp) 15-9
Stankevych (Ukr) b. Buzzi (ITA) 15-8
Vismara (ITA) b. Limardo (Ven) 15-7
Peterdi (Hun) b. Buzzacchino (ITA) 15-14
Gusev (Rus) b. Diliberto ITA) 15-13

Tabellone dei 128 - qualificazione
Paolini (ITA) b. Keszthelyi (Hun) 15-8
Buzzi (ITA) b. Brunold (Sui) 15-8
Vismara (ITA) b. Nycz (Pol) 15-13
Buzzacchino (ITA) b. Brinkmann (Ger) 15-10
Lan (Chn) b.Garozzo (ITA) 15-12
Diliberto (ITA) b. Komata (Jpn) 11-10

Tabellone dei 256 - qualificazione
Buzzi (ITA) b. Rodney (Usa) 15-10
Diliberto (ITA) b. Kraft (Usa) 14-13

Fase a gironi
Giacomo Paolini: 5 vittorie, 1 sconfitta
Valerio Cuomo: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Enrico Garozzo: 5 vittorie, 1 sconfitta
Lorenzo Buzzi: 2 vittorie, 4 sconfitte
Federico Vismara: 4 vittorie, 2 sconfitte
Luca Diliberto: 3 vittorie, 3 sconfitte
Davide Di Veroli: 6 vittorie, nessuna sconfitta 
Gianpaolo Buzzacchino: 4 vittorie, 2 sconfitte
Andrea Russo: 2 vittorie, 4 sconfitte
Matteo Tagliariol: 6 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (303): 1. Yamada (Jpn), 2. Borel (Fra), 3. Reizlin (Ukr), 3. Sharlaimov (Kaz), 5. Minobe (Jpn), 6. Tagliariol (ITA), 7. Berta (Hun), 8. Peterdi (Hun).
10. Cimini (ITA), 18. Santarelli (ITA), 23. Cuomo (ITA), 38. Di Veroli (ITA), 47. Paolini (ITA), 54. Vismara (ITA), 79. Buzzacchino (ITA), 88. Buzzi (ITA), 95. Diliberto (ITA), 109. Garozzo (ITA), 248. Russo (ITA).

 

COPPA DEL MONDO - GRAND PRIX FIE - SPADA FEMMINILE - Budapest, 07-08 marzo 2020
Finale
Louis Marie (Fra) b. Song (Kor) 15-13

Semifinali
Song (Kor) b. Ngom (Fra) 15-13
Louis Marie (Fra) b. Embrich (Est) 15-8

Quarti
Song (Kor) b. Jacques Andre Coquin (Fra) 14-13
Ngom (Fra) b. Swatowska (Pol) 15-11
Embrich (Est) b. Choi (Kor) 15-14
Louis Marie (Fra) b. Rizzi (ITA) 15-13

Tabellone delle 16
Swatowska (Pol) b. Isola (ITA) 15-11
Rizzi (ITA) b. Navarria (ITA) 12-6

Tabellone dei 32
Isola (ITA) b. Lee Hyein (Kor) 13-10
Choi (Kor) b. Santuccio (ITA) 15-9
Navarria (ITA) b. Baba (Jpn) 15-13
Rizzi (ITA) b. Hsieh (Hkg) 15-7

Tabellone dei 64
Isola (ITA) b. Mroszczak (Pol) 15-6
Santuccio (ITA) b. Rottler-Fautsch (Lux) 15-7
Besbes (Tun) b. Marzani (ITA) 15-12
Navarria (ITA) b. Szasz (Hun) 15-8
Baba (Jpn) b. Foietta (ITA) 14-13
Rizzi (ITA) b. Botvink (Isr) 15-12
Gudkova (Rus) b. Traditi (ITA) 15-13

Tabellone dei 64 - qualificazione
Isola (ITA) b. Wetzker (Hun) 15-6
Marzani (ITA) b. Pytka (Pol) 15-9
Staehli (Sui) b. Clerici (ITA) 15-10
Ridmueller (Ger) b. De Marchi (ITA) 15-9
Santuccio (ITA) b. Fernandez (Chi) 15-9
Foietta (ITA) b. Goram (Fra) 12-8

Tabellone dei 128 - qualificazione
Isola (ITA) b. Kim Chearin (Kor) 15-5
Hess (Ger) b. Bozza (ITA) 15-14
Marzani (ITA) b. Beken (Bel) 15-2
Suzuki (Jpn) b. Cagnin (ITA) 15-12
Clerici (ITA) b. Lorenz (Aut) 15-5
De Marchi (ITA) b. Yamada (Jpn) 15-10
Santuccio (ITA) b. Lehrman (Swe) 15-8
Foietta (ITA) b. De Pestel (Bel) 15-3

Fase a gironi

Alice Clerici: 4 vittorie, 2 sconfitte
Alberta Santuccio: 5 vittorie, 1 sconfitta
Roberta Marzani: 4 vittorie, 2 sconfitte
Giulia Rizzi: 5 vittorie, nessuna sconfitta 
Beatrice Cagnin: 5 vittorie, 1 sconfitta
Federica Isola: 4 vittorie, 2 sconfitte
Alessandra Bozza: 4 vittorie, 2 sconfitte
Gaia Traditi: 5 vittorie, 1 sconfitta  
Nicol Foietta: 5 vittorie, 1 sconfitta
Eleonora De Marchi: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (258): 1. Louise Marie (Fra), 2. Song (Kor), 3. Embrich (Est), 3. Ngom (Fra), 5. Choi (Kor), 6. Rizzi (ITA), 7. Swatowska (Pol), 8. Jacques Andre Coquin (Fra).
10. Navarria (ITA), 15. Isola (ITA), 26. Santuccio (ITA), 45. Traditi (ITA), 49. Foietta (ITA), 56. Marzani (ITA), 
66. De Marchi (ITA), 74. Clerici (ITA), 100. Cagnin (ITA), 130. Bozza (ITA).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });