Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Durante gli ultimi quattro mesi del 2020 la Commissione degli Atleti del Comitato Paralimpico Internazionale ha iniziato una consultazione per raccogliere le opinioni e ottenere il feedback degli atleti di tutto il mondo riguardo alla possibilità di potere prendere parte a proteste extra sportive durante i Giochi Paralimpici, pur nel rispetto dei valori e dei principi del movimento paralimpico. 

 

Adesso è online un sondaggio volto a indagare la volontà degli atleti (in attività o che si sono già ritirati) di ogni comunità su questo tema per recepire il loro punto di vista. In accordo con la Carta Paralimpica, infatti, non è permesso partecipare a nessun tipo di dimostrazione politica, religiosa o razziale in nessuna delle aree connesse ai Giochi Paralimpici, una regola nata per tutelare gli atleti e la loro esperienza personale e sportiva e per proteggere anche gli interessi commerciali e la reputazione dei Giochi. 

 

Il sondaggio è aperto e lo sarà fino a mercoledì 20 gennaio 2021 e tutti gli atleti paralimpici sono invitati ad esprimere il loro pensiero.

Per partecipare basta cliccare questo link e rispondere alle domande.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });