Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

KAZAN - L'Italia di spada maschile fa risuonare l'inno di Mameli per la prima volta nel 2021.

A Kazan, al termine della gara a squadre che ha concluso la tappa russa del circuito di Coppa del Mondo, è il quartetto azzurro composto da Marco Fichera, Andrea Santarelli, Enrico Garozzo e Gabriele Cimini a festeggiare dal gradino più alto del podio.

Un successo straordinario ed emozionante frutto, non solo di un percorso gara eccellente, ma - nella sua evoluzione finale - di una rimonta da applausi messa a segno dall'ultimo frazionista azzurro, Marco Fichera, ai danni dell'Ucraina.
Lo spadista siciliano era infatti salito in pedana, per l'ultima delle nove frazioni, con il punteggio che vedeva gli ucraini avanti per 37-30.
Fichera ha iniziato il suo pressing finale contro l'ucraino Anatolii Herey, avviando una rimonta eccezionale che lo ha portato sul 41-41 a 6 secondi dalla fine dell'assalto. Con un parziale quindi di 14-6, lo spadista italiano ha permesso all'Italia di festeggiare il successo col punteggio finale di 44-43.

 

Anche in semifinale Marco Fichera si era reso protagonista di un finale avvincente, con la stoccata del 33-32, con la quale l'Italia ha superato la Russia, messa a segno nel minuto supplementare.

In precedenza, l'Italia aveva sconfitto, nella giornata di ieri la Danimarca nell'assalto degli ottavi di finale col punteggio di 45-37, e poi oggi aveva esordito con la vittoria ai quarti di finale contro la Corea del Sud per 44-40.

Nella gara di spada femminile, invece è stata la Corea del Sud a sbarrare la strada verso la semifinale alle ragazze del CT Sandro Cuomo.

Mara Navarria, Rossella Fiamingo, Federica Isola ed Alberta Santuccio sono infatti uscite sconfitte dal match dei quarti di finale contro le portacolori sudcoreane col punteggio di 36-31, dopo che nella giornata di ieri avevano avuto ragione nel tabellone delle 16 della Svizzera per 45-34.

Il quartetto azzurro ha poi concluso al quinto posto grazie al successo dapprima contro la Francia per 45-35 e poi l'Ungheria con il punteggio di 36-27.

 

COPPA DEL MONDO - SPADA MASCHILE - GARA A SQUADRE - Kazan, 22-23 marzo 2021
Finale
ITALIA b. Ucraina 44-43

Finale 3°-4° posto
Cina b. Russia 45-39

Semifinali

Ucraina b. Cina 39-36
ITALIA b. Russia 33-32

Quarti 
Cina b. Francia 45-26
Ucraina b. Giappone 29-25
ITALIA b. Corea del Sud 44-40
Russia b. Svizzera 33-29

Tabellone dei 16
ITALIA b. Danimarca 45-37

Classifica (29): 1. ITALIA, 2. Ucraina, 3. Cina, 4. Russia, 5. Giappone, 6. Corea del Sud, 7. Francia, 8. Svizzera.

ITALIA: 
Marco Fichera, Enrico Garozzo, Andrea Santarelli, Gabriele Cimini

 

COPPA DEL MONDO - SPADA FEMMINILE - GARA A SQUADRE - Kazan, 22-23 marzo 2021
Finale
Polonia b. Corea del Sud 45-24

Finale 3°-4° posto
Cina b. Russia 40-24

Semifinali
Corea del Sud b. Cina 33-29
Polonia b. Russia 34-24

Quarti

Cina b. Francia 42-38
Corea del Sud b. ITALIA 36-31
Polonia b. Ungheria 36-31
Russia b. Estonia 28-27

Tabellone dei 16
ITALIA b. Svizzera 45-34

TABELLONE DEI PIAZZAMENTI
Finale 5°-6° posto
ITALIA b. Ungheria 36-27

Tabellone 5°-8° posto

ITALIA b. Francia 45-35
Ungheria b. Estonia 35-34

Classifica (25): 1. Polonia, 2. Corea del Sud, 3. Cina, 4. Russia, 5. ITALIA, 6. Ungheria, 7. Estonia, 8. Francia.

ITALIA: Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Federica Isola, Alberta Santuccio

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });