Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Matteo Betti è il nuovo membro, in quota atleti, del Consiglio Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, riunitosi oggi a Roma presso l’Hotel Cristoforo Colombo, per eleggere i suoi rappresentanti per il quadriennio paralimpico 2021-2024. Lo schermidore azzurro, che ha rappresentato l’Italia ai Giochi Paralimpici di Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016 e che ha conquistato medaglie mondiali ed europee, è risultato il secondo atleta più votato ottenendo ben 24 voti su 33. Un riconoscimento alla sua carriera e a tutto il movimento della scherma paralimpica.

 

Matteo Betti sarà uno dei sei rappresentanti della quota atleti in seno al Consiglio Nazionale del CIP insieme a Sara Morganti (Federazione Italiana Sport Equestri), Vincenzo Boni (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), Chiara Coltri (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina), Oxana Corso (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali) e Saverio Cuciti (Federazione Italiana Tiro al Volo).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });