Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Da domani nella programmazione di Sky ci sarà posto anche per la scherma. Martedì 4 maggio alle ore 19 e alle 00:30 su Sky Sport Uno e alle 20 su Sky Sport Football andrà infatti in onda una nuova puntata a cura di Federico Buffa che stavolta racconterà la storia di quasi centomila soldati che, fra il 1941 e il 1947, si ritrovarono esiliati in Sudafrica, nel campo di Zonderwater, il più popoloso della Seconda Guerra Mondiale.
La puntata, tratta dal libro di Carlo Annese, si chiamerà I Diavoli di Zonderwater e sarà trasmessa in diretta anche mercoledì 5 maggio alle 20:30 su Sky Arte e poi sarà disponibile on demand a partire da domenica 2 maggio.

 

Questa storia parlerà di come i prigionieri italiani riuscirono a sopravvivere alla guerra grazie allo sport e del colonnello Hendrik Fredrik Prinsloo, un capo illuminato, che capì che a quei giovani bisognava restituire una vita normale e scelse lo sport come alleato proponendo gare di scherma, atletica, ginnastica, incontri di boxe, un campionato di calcio con andata e ritorno.

 

Tra loro anche la storia di Ezio Triccoli, il compianto maestro jesino che a Zonderwater apprese i primi rudimenti della scherma per poi aprire, dopo la fine della guerra, una sua scuola che sarà la fucina di alcuni dei più grandi talenti di tutta la storia di questa disciplina sportiva. Sua figlia Maria Cristina sarà la prima atleta donna a vincere un titolo italiano nel 1968. Poi, 23 medaglie olimpiche in 32 anni, più un numero incalcolabile di trionfi in qualsiasi altro genere di torneo. Morì nel 1996, a 81 anni, ma fino a tre giorni prima era in palestra, con allievi di ogni età. Stefano Cerioni, Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca nella vita hanno imparato ad essere combattivi quasi ancora prima di imparare a parlare: questa la lezione che Triccoli imparò a Zonderwater e ha tramandato a loro.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });