Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

CASSINO - Si è svolta a Cassino, dove sono in corso i Campionati Italiani Assoluti 2021, la seduta del Consiglio Federale del mese di maggio. Diversi i punti all’ordine del giorno all’esame dei rappresentati eletti della Federazione Italiana Scherma.

 

Per sostenere le società in questo delicato e fondamentale periodo di ripartenza, accompagnandole verso l’agognato ritorno alla normalità dopo le numerose restrizioni imposte dalla pandemia, il Consiglio ha deciso che anche per la prossima stagione schermistica verrà data continuità alla scelta di erogare un contributo straordinario la cui somma, per il prossimo anno, ammonterà a un totale di 750mila euro.

Proprio in vista della prossima stagione di gare, è stato dato avvio all’esame delle disposizioni dell’attività agonistica 2021/2022. Nella scia di quanto fatto negli ultimi mesi, con le prove di qualificazione che hanno portato alle attuali fasi finali per l’assegnazione dei titoli italiani, il Consiglio ha deciso di ripartire da una forte “regionalizzazione” del calendario, grazie anche all’impegno organizzativo mostrato dai Comitati regionali in questa primavera di ripartenza. L’intenzione emersa è definire il calendario dell’attività per la prossima stagione entro la fine del mese di giugno.

 

È stato invece fissato per il 13 ottobre l’inizio del Gran Premio Giovanissimi. L’edizione 2021 dei Campionati Italiani riservati alle categorie Under 14 sarà definita in tutti i suoi dettagli nelle prossime settimane in base all’evoluzione della situazione sanitaria nazionale. In proposito il Consiglio Federale ha ribadito la ferma volontà di aprire la kermesse al maggior numero possibile di partecipanti, in attesa della pubblicazione del calendario ufficiale di gare che terrà ovviamente conto dello stato della pandemia e delle nuove direttive governative sullo svolgimento delle manifestazioni sportive.

 

Sono stati inoltre esaminati i criteri per le convocazioni negli allenamenti Azzurrini 2021, mentre per quanto concerne l’Area Paralimpica si è deciso di avviare un corso per “classificatori”, figura fondamentale per definire le liste d’iscrizione dei partecipanti all’attività agonistica di settore.

Infine, in Consiglio è stato ricevuto il presidente del Comitato Promotore del Campionato del Mondo “Milano 2023”, Marco Fichera, che ha aggiornato il Presidente e i Consiglieri sulle iniziative intraprese per portare avanti la candidatura italiana al massimo evento internazionale in programma tra due anni.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });