Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Prime emozioni olimpiche per gli azzurri della scherma che oggi hanno iniziato a respirare l'aria della competizione a cinque cerchi che, nonostante le mille difficoltà, sta per cominciare nella capitale giapponese. Dopo un lungo viaggio e una prima parte di allenamenti di rifinitura, infatti, i 24 schermidori azzurri che prenderanno parte ai Giochi Olimpici di Tokyo, hanno fatto il loro ingresso ufficiale nel villaggio olimpico. Le Nazionali di fioretto e spada, che si trovavano a Tokorozawa dal 15 luglio, si sono così riunite a quella di sciabola, che invece si trovava in ritiro a Oita già dal 9 luglio. 

 

Adesso tutti gli atleti si trovano nel villaggio olimpico, che è grande circa 44 ettari e si trova nel quartiere del lungomare Harumi di Tokyo. Lì soggiorneranno in vista dell'inizio delle competizioni che prenderanno il via il 24 luglio e si concluderanno il 1 agosto nel complesso fieristico “Makuhari Messe Hall”. Il programma prevede la cerimonia di apertura dei Giochi venerdì 23 a partire dalle 13 (ora italiana), mentre le gare di scherma inizieranno il giorno dopo con le prove individuali di spada femminile e di sciabola maschile: per l'Italia scenderanno in pedana le spadiste Rossella Fiamingo, Federica Isola e Mara Navarria e gli sciabolatori Enrico Berrè, Luca Curatoli e Luigi Samele.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });