Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA – La Federazione Italiana Scherma ha aderito al progetto “Scuola Attiva Kids”, promosso da Sport e Salute - d’intesa con la Sottosegretaria per lo Sport, Valentina Vezzali - e dal Ministero dell’Istruzione. Nell’ambito del programma “Scuola Attiva - Più Sport, Più Scuola”, realizzato in collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali e il Comitato Italiano Paralimpico, è stata di fatto sviluppata un’evoluzione del progetto “Sport di Classe” realizzato negli scorsi anni. “Scuola Attiva Kids” si rivolge a tutte le classi di scuola primaria delle istituzioni scolastiche statali e paritarie con l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva per le sue valenze formative e per la promozione di stili di vita corretti, avvicinando i giovani studenti a diverse discipline, in questo caso la scherma.

 

Centrale sarà il ruolo dei Tutor sportivi scolastici, che possono presentare la propria candidatura in piattaforma dedicata (clicca qui per il link) rispondendo all’avviso pubblico per la ricerca di tali figure, aperto il 22 settembre e a cui sarà possibile aderire fino alle ore 16.00 del prossimo 5 ottobre.

 

Requisito minimo per la candidatura è il possesso del titolo di studio della laurea in Scienze Motorie Sportive o il diploma di Educazione Fisica rilasciato dagli ISEF.

 

La Federazione Italiana Scherma era già a lavoro per preparare l’attività formativa rivolta ai tecnici di primo livello al fine di operare nel mondo della scuola. Adesso, aderendo a “Scuola Attiva Kids”, la FIS curerà in collaborazione con Sport e salute (attraverso la Scuola dello Sport) un modulo di formazione sull’orientamento motorio-sportivo destinato ai Tutor. Per il progetto saranno utilizzati i kit realizzati in collaborazione con Kinder Joy of Moving.

 

Si tratta di una grande opportunità per noi che siamo, da tempo, fortemente impegnati con il mondo della scuola per diffondere la disciplina della scherma - afferma il Vicepresidente federale Vincenzo De Bartolomeo, referente del Consiglio FIS per la Commissione Scuola -. Tutti i laureati in Scienze Motorie che operano nella scherma possono aderire all’avviso con l’obiettivo di realizzare un lavoro di alto profilo che sarà possibile grazie all’attività già avviata dalla Federazione, che sarà ampliata per la formazione dei nostri Tutor”.

 

CONTATTI FIS:

debartolomeoscherma@gmail.com (Vicepresidente federale, Vincenzo De Bartolomeo)

assistenzaallostudio@federscherma.it (Referente Assistenza allo studio, Paola Guarneri)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });