Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Spada maschile e femminile in pedana, a caccia della qualificazione alla 1^ Prova di Campionato Zonale Assoluti. Il lungo cammino verso i Campionati Italiani Assoluti 2022, che si svolgeranno a Courmayeur tra la fine di maggio e l'inizio di giugno del prossimo anno, comincia nel weekend con la 1^ Prova di Qualificazione Regionale.

 

Eccezion fatta per la Liguria, dove la kermesse inaugurale della stagione è andata in scena lo scorso fine settimana a Chiavari (qui il resoconto nella sezione "Voce delle Regioni"), tra sabato e domenica un po' in tutta Italia si riaccenderanno i riflettori della scherma, tutti puntati sugli spadisti.

 

Ariccia sarà la sede di gara nel Lazio, la Lombardia si è data invece appuntamento a Pero. Il Piemonte sarà in pedana a Pinerolo, mentre l'Emilia Romagna si ritroverà a Bologna. Per la Campania si tornerà a Casagiove, la Toscana gareggerà a Carrara, Ancona ospiterà gli assalti delle Marche. Le competizioni del Veneto e Trentino Alto Adige si svolgeranno a Belluno, quelle del Friuli Venezia Giulia a Pordenone. A Bari concentramento per Puglia, Basilicata e Molise, mentre Santa Venerina sarà la location per la Sicilia. L'Umbria si ritroverà a Terni, la Sardegna a Maracalagonis, l'Abruzzo gareggerà a Pescara, la Calabria a Pianopoli.

 

Grazie alla regia dei Comitati regionali, con il supportato organizzativo delle varie realtà locali, in tutto lo Stivale saranno in palio, oltre ai primi podi della stagione, gli ambiti pass per partecipare alla 1^ prova di Campionato Zonale Assoluto 2021-2022.

 

Di seguito, i numeri degli atleti di spada maschile e femminile che saranno ammessi alla fase successiva, suddivisi per regione: Abruzzo 2 uomini e 3 donne; Basilicata 1 uomo; Calabria 8 uomini e 4 donne; Campania 32 uomini e 20 donne; Emilia Romagna 44 uomini e 28 donne; Friuli Venezia Giulia 24 uomini e 16 donne; Lazio 57 uomini e 41 donne; Liguria 12 uomini e 24 donne; Lombardia 86 uomini e 50 donne; Marche 8 uomini e 6 donne; Piemonte 35 uomini e 32 donne; Puglia 8 uomini e 5 donne; Sardegna 17 uomini e 8 donne; Sicilia 28 uomini e 16 donne; Toscana 32 uomini e 16 donne; Umbria 16 uomini e 22 donne; Veneto - Trentino Alto Adige 32 uomini e 22 donne.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });