LA SPEZIA – La città di La Spezia si prepara ad accogliere la Prima Prova Nazionale Giovani di fioretto e sciabola. In vista dell’importante appuntamento agonistico dedicato agli Under 20, in programma il 20 e 21 novembre sulle pedane che saranno installate presso il Palazzetto dello sport “Mariotti”, ieri il Sindaco spezzino Pierluigi Peracchini e l’Assessore allo sport Lorenzo Brogi hanno incontrato il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi. Con il massimo dirigente federale c’erano anche Giovanni Falcini, Presidente del Comitato regionale Federscherma Liguria, e Andrea Caruso, vertice del Circolo Scherma La Spezia. Un summit cordiale ma soprattutto operativo, in vista di una kermesse che porterà nella città ligure centinaia di atleti nel primo concentramento nazionale della stagione per fiorettisti e sciabolatori della categoria Giovani.

 

La Spezia si conferma per noi una location di riferimento per l’organizzazione di eventi rilevanti dal punto di vista agonistico e dai numeri importanti - ha detto il Presidente federale Azzi -. Le strutture disponibili, l’entusiasmo dell’Amministrazione locale e le capacità dei dirigenti sul territorio rappresentano una garanzia per la FIS ed è per questo che stiamo portando avanti un proficuo dialogo anche in ottica futura”.  

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });