Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA – Il Consiglio Federale della FIS si è riunito ieri nel Salone d’Onore del CONI a Roma. Nel corso della seduta il presidente Paolo Azzi e i rappresentanti eletti della scherma italiana hanno ricevuto i responsabili d’arma della Nazionale Olimpica. I CT Stefano Cerioni per il fioretto, Dario Chiadò per la spada e Luigi Tarantino per la sciabola hanno esposto la propria programmazione, illustrando le proposte sugli staff tecnici di cui rispettivamente intendono avvalersi.

 

Il Consiglio, su proposta del Comitato operativo della Scuola per la formazione e l’abilitazione dei Tecnici sportivi di scherma federali, ha deliberato le sessioni per il rilascio delle certificazioni per i Tecnici di scherma di 1°, 2° e 3° livello che si svolgeranno dal 28 al 30 gennaio 2022, dando mandato alla Segreteria federale di pubblicare gli appositi bandi.

 

Per l’area amministrativa, è stata approvata la settima variazione di Bilancio, provvedimento che ha trovato copertura grazie a minori costi e maggiori ricavi di alcuni capitoli di spesa che soddisfano altre sopravvenute esigenze organizzative per lo svolgimento delle attività federali.

Sono stati inoltre autorizzati i Comitati regionali che ne avevano fatto richiesta all’acquisto di attrezzatura sportiva e sono state assegnate in comodato d’uso, accogliendo le istanze di alcune società, pedane e carrozzine per la scherma paralimpica. Sono state inoltre rimodulate le entità delle multe per le iscrizioni tardive alle gare. 

 

Per il settore nazionale dell’area tecnico-sportiva, il Consiglio ha deciso d’istituire un Campionato a squadre di spada “fuori serie” riservato alle società che non disputeranno quest’anno tale competizione (non essendo stata prevista dal calendario la Prova zonale a squadre di serie C2, unica gara svolta nella stagione 2019/2020 prima dello stop imposto dall’emergenza sanitaria), torneo di cui saranno rese note successivamente le modalità.

 

Modificati, inoltre, alcuni parametri relativi ai Criteri Ranking 2021-2022 a seguito della particolarità della fase agonistica post pandemia che ha portato alla modifica del calendario dell’attività agonistica.

A tal proposito, è stato varato il calendario gare per la seconda parte della stagione 2021-2022 (CLICCA QUI) in cui restano da definire solo due sedi per le competizioni in programma nel nuovo anno solare. 

Sono stati poi sanciti i criteri di selezione degli atleti per gli allenamenti Azzurrini 2022.

 

Discusso anche il progetto formativo “Sciabola 2030”, in favore di giovani tecnici, che sarà realizzato con il coinvolgimento dell’AIMS.

 

Sul fronte del Gruppo Schermistico Arbitrale, il Consiglio ha nominato due nuovi delegati regionali GSA: Sofia Melega per l’Emilia Romagna e Chiara Sinatra per la Sicilia.

 

Definita anche la composizione numerica della delegazione italiana che prenderà parte ai prossimi Campionati del Mediterraneo Cadetti e Giovani ad Amman.

 

Sono state poi approvate alcune modifiche al regolamento “Safeguarding Policy” ed è stato nominato un nuovo componente del comitato dei “Safeguarding Officers” per integrarne il plenum.

Infine, rinnovati alcuni contratti di sponsorizzazione e implementato il materiale per lo svolgimento dei progetti scolastici.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });