ROMA – Tutto pronto per la fase attuativa del progetto “Scuola Attiva Junior”, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado (tra gli 11 e i 13 anni) e rivolto a tutte le classi, dalla 1^ alla 3^ media. La Federazione Italiana Scherma ha ricevuto da Sport e Salute, che promuove il progetto, l’elenco delle scuole che hanno manifestato interesse per la pratica schermistica. Circa 250 gli istituti di tutta Italia che hanno aderito alla scherma.

 

La FIS si è così attivata attraverso la Commissione Scuola, con una riunione operativa insieme ai referenti per la scuola dei Comitati regionali per essere pronti all’inizio dell’attività, al via subito dopo gli affidamenti alle Associazioni Sportive interessate, che invieranno i propri tecnici federali. La Federscherma fornirà inoltre il nuovo materiale sportivo appositamente realizzato da Kinder.

 

A illustrare quanto fatto è il Vicepresidente federale Vincenzo De Bartolomeo, referente in Consiglio per le attività scolastiche: “Scuola Attiva Junior di Sport e Salute è un progetto estremamente importante dal punto di vista promozionale per la scherma, a cui la Federazione tiene particolarmente. Un ringraziamento va alla Commissione Scuola che ha lavorato alacremente, riunendosi ogni settimana, per attuare il progetto, con l’impegno del presidente Mario Micheli, di Marina Passaseo, che ha raccolto e sintetizzato idee e contributi arrivati, e di tutti componenti, insieme a Paola Guarneri, addetta FIS per l’Assistenza allo studio. Grazie a un grande lavoro di squadra, effettuiamo questo primo step a cui seguiranno altri passi importanti per promuovere sempre di più la scherma nelle scuole”.

 

Importante, come detto, il ruolo dei referenti per la scuola dei Comitati regionali, individuati in Gerardo Cirillo (Liguria), Alberto Bernacchi (Lombardia), Ivana Langella (Marche), Marco Melli (Emilia Romagna), Vera Pistone (Sicilia), Martina Longo (Campania), Giuseppe Orfanelli (Abruzzo), Maurizio Fuccaro (Sardegna), Giuseppe Campanelli (Basilicata), Alice Cometti (Piemonte), Silvia Di Falco (Lazio), Paolo Menis (Friuli Venezia Giulia - Trentino), Alessandro Bartoli (Umbria), Alessandro Rubino (Puglia), Faustino Colombo (Toscana), Paolo Ingargiola (Veneto) e Claudio Mario Romeo (Calabria).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });