CISERANO (BG) – Le pedane di Ciserano hanno accolto oggi per la seconda giornata i Master della scherma, impegnati nel Circuito Nazionale 2021/2022.

 

La categoria 0 della spada maschile ha visto l’affermazione di Francesco Matteo Curatolo. Lo spadista del Pettorelli Piacenza ha vinto con la stoccata vincente del 10-9 la semifinale contro Fabio Giovanni Barbara dell’Associazione Schermistica Bresso e poi la finale contro Alessandro Salvitti del Club Scherma Roma per 10-9, che in precedenza aveva superato 10-5 Guglielmo Federico Patrito dell’Accademia Scherma Marchesa Torino.

 

Nella spada maschile categoria 1 a vincere è stato Corrado Robecchi Majnar del Cus Pavia, che in finale ha superato Francesco Varone del Pentamodena col punteggio di 10-5. Terzo posto per Matteo Voto dell’Associazione Schermistica Bresso e Matteo Bugari del Club Scherma Pesaro.

 

Le gare femminili di spada categorie 0 e 1, invece, sono andate rispettivamente a Sabrina Capodaglio (Club Scherma La Farnesiana) e Isabella Cargnoni (Pro Novara Scherma).
Nella categoria 0 il podio è stato completato da Dalila Sciarra della SS Scherma Lazio Ariccia al secondo posto, terze Beatrice Ayres dell’Associazione Schermistica Bresso e Lorena Corna del Club Scherma Città dei Mille.
Nella categoria 1 è seconda Laura Puricelli della Pro Patria et Libertate Busto Arsizio, terze Roberta Ravasi del CDS Marcello Lodetti e Marta Terzani del Trieste Penta Scherma.

 

Elena Benucci del Circolo della Scherma Terni si è imposta nel fioretto categoria 2 vincendo la semifinale 10-4 contro Umberta Riboldi della Scherma Alba. Dall’altra parte del tabellone Maria Grazia Lattanzio del Club Scherma Bari ha battuto Lavinia Martini del Circolo della Scherma Ramon Fonst 10-5 conquistandosi un posto in finale, dove è stata sconfitta dall’atleta ternana 10-2.

 

Nella stessa prova al maschile il successo è andato a Carlo Ostino del Club Scherma Torino. Secondo gradino del podio per Roberto Andrea Pulega dell’Accademia Scherma Milano, terzo posto per Pierantonio Callegarini del Comini Padova e per Giovanni Nicoli della Scherma Sebino.

 

Nel fioretto maschile cat. 3 a vincere è stato Marco Bosio (Guardia di Croce), che è stato in grado di superare prima Sabatino Ruggiero del Club Scherma Torino 10-3 e poi Marco Mazzotta della Comense Scherma col punteggio di 10-7. Anche Michele De Santis della Giulio Verne Scherma è arrivato in semifinale, dove si è arreso 10-5 a Mazzotta e concludendo la sua gara in terza posizione.

 

La categoria 4 di fioretto maschile ha visto la finale tra Giulio Paroli del Fides Livorno e Riccardo Carmina della Sala di Scherma Società del Giardino. Il livornese, che in precedenza aveva superato 10-1 Andrea Bocconi della Scherma Oreste Puliti Lucca, ha avuto la meglio col punteggio di 10-8. Terzo insieme a Bocconi anche Gianluca Ragg dell’Accademia Scherma Milano.

 

Cambiando arma e passando alla sciabola, nella gara maschile cat. 2 si è aggiudicato la vittoria Camillo Matrigali del Petrarca Scherma. Il padovano in semifinale ha sconfitto 10-8 Oliver Emmerich dell’Officina della Scherma, mentre nell’altra sfida per la finale Lorenzo Giacinto Morretta della Società del Giardino ha battuto Stefano Lanciotti del Club Scherma Roma con lo stesso punteggio. Nel match decisivo Matrigali si è aggiudicato l’assalto per 10 stoccate a 6.

 

Nella categoria 3 di sciabola maschile è Alberto Feira Chios il vincitore di giornata. L’atleta del Fides Livorno è stato capace di superare 10-5 Paolo Busi dell’Officina della Scherma, mentre si sono fermati in semifinale Enrico Antinoro (Fortebraccio) e Antonio Luzzo (Accademia Lame Romane).

 

Costanza Drigo della Virtus Scherma – Lame Tricolori è la trionfatrice della prova di sciabola femminile cat. 2. In semifinale Drigo ha battuto 10-1 Linda Kaiser del Centro Sportivo Genova Scherma, mentre in finale ha superato per una stoccata sul 10-9 Maria Teresa Giordano della Società del Giardino. Terzo posto anche per Umberta Riboldi (Scherma Alba).

 

Il prossimo appuntamento per i Master sarà adesso nel weekend del 15-16 gennaio per la Seconda Prova Nazionale.

 

QUI TUTTI I RISULTATI COMPLETI

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });