ROMA - Nel fine settimana tornano in pedana gli schermidori under 14 nelle gare del campionato regionale organizzate in tutta Italia dai comitati locali. Tra i luoghi scelti per ospitare le prove c'è anche Pieve Torina, centro di 1300 abitanti in provincia di Macerata e tra i principali luoghi colpiti dal sisma del 2016, voluta dal Comitato Regionale Marche come sede per gli assalti della quarta prova regionale del Gran Prix esordienti e del Campionato Regionale under 14 di questo weekend. Una scelta dal grande valore simbolico, un evento che vuole rappresentare la rinascita di un paese la cui ricostruzione è ancora lontana e che "riparte" grazie a una manifestazione di scherma. 

 

Attorno agli edifici danneggiati dal sisma è stato ripristinato il PalaSport, dove si svolgeranno le gare. "Una struttura vocata ai grandi eventi sportivi”, come ha sottolineato il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci, "che abbiamo pensato e progettato così, per ospitare sia le normali attività sportive gestite da associazioni e rivolte alle varie fasce di popolazione del territorio, che per eventi di alto profilo sportivo, come in questo caso. Il fatto che sia stato scelto il nostro centro come sede del primo appuntamento della scherma regionale in area terremotata - ha aggiunto il primo cittadino - ci riempie di soddisfazione. Sarà un piacere vedere tirare questi giovanissimi atleti e un’occasione anche per le famiglie di conoscere il nostro territorio che lentamente, ma con tenacia e determinazione, sta tornando a vivere e a offrire opportunità”.

 

L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’ASD Macerata Scherma e vedrà la presenza di oltre 200 piccoli schermidori nelle giornate di domenica 24 e lunedì 25 aprile.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });