VIENNA - La sciabola italiana fa il pienone nella tappa di Vienna del Circuito Europeo Under 23. Doppietta maschile con Mattia Rea che precede Daniele Franciosa, mentre è tris nella prova femminile in cui sul podio, dal gradino più alto al più basso, trovano posto Benedetta Fusetti, Chiara Pagano Fusco e Vally Giovannelli.

 

Domenica ricca, insomma, per gli sciabolatori sulle pedane austriache. Il programma è stato aperto dalla gara degli uomini, risolta da un derby che ha visto il carabiniere napoletano Mattia Rea battere il romano Daniele Franciosa dell'Accademia d'Armi Musumeci Greco, con ai piedi del podio Christian Colautti, bolognese della Virtus, che ha chiuso in quinta posizione. Sulla soglia dei "top 8" si sono fermati Antonio Tallarico (nono), Salvatore Pugliese (decimo), Stefano Diquattro (13°), Alessandro Conversi (15°) e Andrea Marigo (16°). A seguire, in classifica, Pietro Bertola (17°), Matteo Cederle (18°), Giorgio Siviero (25°) e Michele Panebianco (35°).

 

Tripletta griffata Italia nella sciabola femminile. Qui la finale tricolore è stata vinta da Benedetta Fusetti, padovana delle Fiamme Gialle, sulla napoletana Chiara Pagano Fusco (Champ), terzo gradino del podio per Vally Giovannelli, carabiniera di Frascati. Tra le migliori otto altre tre italiane: quinta Siria Mantegna (Discobolo Sciacca), sesta Margherita Colonna (Augusta Taurinorum) e settima Sofia Albieri (Petrarca Padova); alle loro spalle Diletta Andaloro (nona), Alice Marguccio (11^), Amelia Giovannelli (12^) e Gaia Di Chio (20^).

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });