BOLOGNA – Alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, si è tenuta oggi a Bologna la conferenza stampa di presentazione del progetto “Settanta mi Dà Tanto”, volto ad accogliere a Bologna diversi sciabolatori e sciabolatrici di alto livello provenienti dall’Ucraina, e che vede la partecipazione della Città Metropolitana di Bologna, di associazioni e aziende private.

 

Il progetto, che consiste nell’ospitare a Bologna 16 atleti ucraini, offre loro non solo rifugio lontano dai teatri di guerra, ma anche un ambiente di allenamento che gli permetta di continuare con i lavori di preparazione agonistica. La Virtus Scherma si fa inoltre carico della gestione di tutte le pratiche logistiche per permettere agli ospiti di partecipare alle gare di coppa del mondo in programma.

L’Assessora allo Sport di Bologna, Roberta Li Calzi, la campionessa ucraina Olga Kharlan e lo sciabolatore azzurro Gigi Samele hanno portato la testimonianza di un grande sforzo solidale. Sono intervenuti anche il Presidente Virtus Scherma Bologna, Giuseppe Sermasi, il Presidente S.E.F., Cesare Mattei, il Vicepresidente Opera Pia Padre Marella, Leonello Dottori, il socio fondatore dell’azienda Nutrileya che rappresenta in questo progetto uno degli sponsor più importanti del settore privato, Claudio Venditto, e il Vicepresidente Virtus Scherma Bologna, Marcello Scisciolo.

 

Il Presidente della Federazione Italiana Scherma Paolo Azzi ha ricordato i precedenti incontri a Roma per definire le fasi più delicate del progetto e ha rimarcato l’importanza di “fare sistema”, affermando che “lo scambio con altri atleti fa bene, non solo nella pratica sportiva ma anche nella vita”. E ora, anche per l’Ucraina, appuntamento a Padova con il GP FIE di sciabola in programma dal 20 al 22 maggio.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });