Si può essere bambini facendo cose da grandi, e però sentendosi piccoli quanto basta per non perdere i legami con quei sentimenti autentici del divertimento, del piacere di giocare, dell'attaccamento alla propria famiglia.

Gran Premio Giovanissimi "Renzo Nostini" - Trofeo Kinder Joy of Moving, day-3 di Riccione 2022, e ogni campioncino racconta una storia diversa che alla fine riconduce a valori uguali.

 

C'è Matteo, da Livorno, che vince il titolo degli sciabolatori Ragazzi e sciorina un'analisi psicologica ch'è ottima lezione per qualsiasi adulto. "Di solito ci si toglie la maschera per uscire dal proprio lato oscuro. Io penso d'esser cambiato negli ultimi tempi, e d'aver capito come restare sempre concentrato in pedana, senza pensare all'assalto precedente né a quello successivo". Ilaria, la sua maestra al Fides (al bis tricolore in tre giorni), un po' annuisce e un po' sorride mentre Matteo racconta la promessa fatta a se stesso a San Severo, dopo l'ultima prova nazionale Under 14 a squadre ("ottenere questa vittoria"). "Prima d'addormentarmi non ho pensato ad altro", chiosa lui arrivando poi alla dedica del cuore, ché è l'anniversario di matrimonio dei suoi genitori che lo applaudono dagli spalti. E così si torna piccoli, neo campioni - sìccerto - ma soprattutto figli di mamma e papà.

 

E poi c'è Elena, livornese e portacolori Fides come il compagno sciabolatore. Lei è fiorettista e vince lo "scudetto" della Ragazze. Lo fa battendo in finale Maria Elisa, da Jesi, che l'aveva sconfitta sette mesi fa sempre qui. Rivincita, riscossa, in rimonta riprendendo una semifinale che pareva persa: "Ma non ho mai smesso di crederci, anche quando ero sotto 12-14. Sapevo che potevo farcela". E così è arrivata in fondo, a liberare la sua gioia all'ultimo atto. Giuseppe, il suo maestro, che tanto crede al concetto di "percorso", sente che Elena ha già fatto un bel tratto di strada. "Sì, sono determinata, credo molto in quel che faccio, do tutta me stessa per vincere". Grande anche lei, prima di tornare alla bellezza dei suoi anni: "Dove festeggio questo successo? In sala giochi!", dice con occhi brillanti.

 

Luccicano pure quelli di Maria Vittoria, bionda e jesina che - parole di Andrea, il suo tecnico - "ogni giorno in palestra tira da leonessa, come se stesse sempre disputando una finale". Voler vincere per lei non è un fine ma un mezzo con cui approcciare un assalto dopo l'altro. "Do sempre il massimo per provare a riuscirci, mi piace attaccare e i miei maestri spesso devono dirmi di non esagerare". E però, dopo aver trionfato nella categoria Bambine con una prova da grande, anche lei tradisce l'umanissimo imbarazzo dei piccoli. "Portare la coppa a scuola? Noooo! Lì non parlo molto dei miei risultati nella scherma. Magari stavolta lo farò...". Di sicuro non se ne vanterà.

 

L'ultimo tricolore di giornata è di Leonardo, Frascati Scherma, campione d'Italia tra gli sciabolatori Allievi. Festeggia il cane Ciccio, unico in famiglia che non fa il GPG, e ringrazia mamma ("il centro della famiglia") e papà ("un assistente personale che mi ha aiutato in tutto"), ma pure i suoi fratelli che condividono questa passione. Analisi da grande: "Ero molto spaventato all'inizio, poi mi sono sciolto, ho capito che dovevo divertirmi, ed è così, divertendomi, che gli assalti sono diventati più facili".

Leo, come tutti i Ragazzi e gli Allievi di quest'anno, appartiene alla generazione che ha "perso un giro di GPG", e così il suo maestro Marco (secondo "piatto" da tecnico del vincitore in due giorni) gli ricorda le videolezioni in lockdown, gli allenamenti a distanza e le prime garette "inventate" in palestra. Per sentirsi vivi. Per stare sul pezzo. Per ricreare agonismo, entusiasmo. "Passino-passino". I piccoli passi di chi vuol fare cose da grandi.

(dac)

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });