Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

FOGGIA - Un grave lutto ha colpito la scherma pugliese con la prematura scomparsa, a soli 60 anni, di Aldo Ricciardi, stimatissimo tecnico delle armi che ha generosamente prestato la sua opera presso il Circolo Schermistico Dauno ed altre società pugliesi. Ricciardi, stroncato da un male incurabile e crudele che gli era stato diagnosticato pochi mesi fa, lascia la moglie Cinzia Casalucci (sorella di Antonello, sciabolatore cresciuto presso il Dauno e poi entrato nel G.S. Carabinieri e successivamente divenuto apprezzato coach) e la figlia Fabrizia. Le esequie si terranno venerdì 18 dicembre alle 15.30 presso la Chiesa del SS. Crocifisso a Orta Nova. Alla moglie, alla figlia e a tutti i suoi cari le sentite condoglianze da parte della grande famiglia della scherma.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });