Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

BOLOGNA – La Sef Virtus Bologna ha ricevuto il premio “Legend” da Vito Cozzoli, presidente e ceo di Sport e Salute. La società bianconera è la prima a ricevere il riconoscimento, finora assegnato solo ad atleti, per tutte le sue sezioni sportive compresa la scherma.

 

Il club emiliano continua così i festeggiamenti per il 150esimo anniversario, fregiandosi di un titolo che simboleggia il progetto di Sport e salute per stimolare la pratica sportiva all’aperto, l’inclusione sociale, i sani di stili di vita attraverso il coinvolgimento di campioni tra i quali Andrea Lucchetta, Manuela Di Centa, Massimiliano Rosolino e Carolina Morale.


Non si arriva casualmente a 150 anni di storia se non si guarda avanti a testa alta. Voi siete una società che è stata in grado di mettersi al servizio delle persone, tra successi e sogni”, ha detto Vito Cozzoli.

 

La Sef Virtus di Bologna da anni è anche protagonista nel panorama della scherma e sotto i suoi colori – tra gli altri – si allena Luigi Samele, sciabolatore delle Fiamme Gialle, allievo del maestro Andrea Terenzio e due volte medaglia d’argento all’Olimpiade di Tokyo 2020 nella sciabola maschile sia individuale che a squadre.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });