BIELLA - È stato sciabolatore azzurro Luigi Samele ad aprire l’edizione invernale di Campioni sotto le Stelle, evento organizzato sabato a Biella presso l’Accademia dello Sport, la casa della scherma della città piemontese.

 

Lo schermidore foggiano, reduce dalla medaglia d’argento individuale a Tokyo 2020 e da quella ottenuta anche nella prova a squadre, è stato il protagonista dell’appuntamento organizzato dal Presidente dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Pietro Micca, Giuseppe Lanza, insieme al Sindaco di Biella Claudio Corradino.

 

Nel corso dell’incontro l’atleta delle Fiamme Gialle, che si allena alla Virtus Bologna, si è raccontato rispondendo alle domande del giornalista Alessandro Alciato e coinvolgendo il pubblico di giovani atleti presenti con i ricordi della magica estate giapponese.

 

Dal racconto della rimonta nella semifinale a cinque cerchi, alle aspirazioni di vita una volta conclusa la carriera agonistica, fino al sogno di Parigi2024: sono stati tanti i temi affrontati dall'azzurro davanti a un pubblico numeroso di appassionati, felici e curiosi di vedere dal vivo le medaglie olimpiche e di ascoltare la storia di Samele e del suo amore per la scherma, sognando di ripeterne i risultati.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });