Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MILANO – Si sono disputati a Milano, al Centro Sportivo Fossati di via Cambini 4, con l'organizzazione della Propatria 1883, i Campionati Regionali Assoluti 2019 di scherma olimpica e paralimpica. In una due giorni di gare, con 13 pedane stese sul luogo di gara, si sono assegnati ben 12 titoli.

Nella spada maschile la vittoria è andata a Giacomo Gazzaniga, atleta della Polisportiva Scherma Bergamo reduce dall'argento a squadre ai Campionati Europei Giovani disputati a Foggia, che in finale ha avuto la meglio su Simone Jacobitti Esposito della Sala di Scherma Società del Giardino di Milano. Terzi posti per Matteo Beretta (Cus Pavia) e Leonardo Forti (Giardino Milano).

Nel fioretto femminile successo per la quindicenne Carlotta Ferrari (Comense Scherma), argento per Elisa Colombo (Pro Patrie et Libertate Busto Arsizio), bronzi per Carlotta Franzoni (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio) e Irene De Biasio (Comense Scherma).

A chiudere il programma della prima giornata di gare è stata la sciabola maschile, col successo di Enrico Maria Benedetto (Giardino Milano), sul compagno di sala Jacopo Spilambergo. Terzi posti per Edoardo Dell'Orto (Club Scherma Varese) e Simone Cimanaghi (Propatria 1883 Milano).

Domenica 10 marzo sono andate in scena altre sei gare. Nella spada femminile finale tutta interna alla Bresso Associazione Schermistica, con la vittoria di Beatrice Ayres su Martina Provolo. Terze Franesca Cattaneo (Scherma Monza) e Alice Tosi (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio).

Nel fioretto maschile vittoria di Gianmarco Galvani (Comense Scherma), secondo posto per Matteo Claudio Resegotti (Circolo della Spada Mangiarotti Milano), terzi per Luca Como (Scherma Monza) e Mateu Coll Gari (Comense Scherma). Nella sciabola femminile vittoria di Alice Marguccio (Giardino Milano), secondo posto per Beatrice Morretta (Giardino Milano), terze Arianna Ilari (BrianzaScherma) e Cecile Hohenadel (Club Scherma Varese).

Le gare paralimpiche si sono disputate per la spada maschile e femminile nelle tre categorie. Nella spada maschile categoria A, successo di Franco Dolci (Polisportiva Scherma Bergamo) su Giovanni Di Stefano (Accademia Scherma Groane). Nella categoria B vittoria di Gianluca Gibbi (Accademia Scherma Groane), secondo posto per Graziano Magro (Accademia Scherma Milano), terzi Roberto Volpi (Polisportiva Scherma Bergamo) e Jens Brase (Accademia Scherma Groane). Nella categoria C successo per Niccolò Riccardi (Accademia Scherma Groane) su Stefano Orsi (Accademia Scherma Groane), terzi Gianfranco Di Prima (Comense Scherma) e Pietro Cogorni (Circolo Scherma Lecco).

Nella spada femminile categoria A, la vittoria è andata a Sofia Brunati (Circolo Scherma Lecco), secondo posto per Sofia Della Vedova (Polisportiva Scherma Bergamo), terzo per Raffaela Prete (BrianzaScherma). Nella categoria B vittoria di Matilde Spreafico (Circolo Scherma Lecco) su Giulia Serra (BrianzaScherma). Nella categoria C, successo di Allegra Magenta (Accademia Scherma Groane), sulla compagna di sala Alessandra Bochicchio. 

Le classifiche complete possono essere reperite a questo link: http://www.crl-fis.it/sito/files/gsa/classifiche/index.php?dir=2018-19/MILANO%20-%20CAMPIONATO%20REGIONALE%2009.10-03-2019/

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });