Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

PISTOIA - C’è una nuova realtà schermistica in Toscana. Nel corso di una conferenza stampa tenutasi all’hotel Villa Cappugi è stata infatti ufficializzata la fusione fra lo Sporting Center Prato e la Chiti Scherma Pistoia e la nascita di un nuovo sodalizio denominato Scherma Pistoia 1894. Tecnicamente si tratta di un’incorporazione con lo scioglimento degli Sporting e l’acquisizione all’interno della Chiti che mantiene l’affiazione modificando solo la propria denominazione. 
Il presidente della vecchia e nuova società Luca Magni ha illustrato le ragioni di questa scelta motivate dal desiderio di formare una società sempre più solida con la prospettiva di realizzare un palazzetto dedicato alla scherma. Auspici confermati anche da Simone Ravagli, presidente dello Sporting. Alla conferenza hanno partecipato anche il vicepresidente federale Paolo Azzi, che ha sottolineato quanto siano importanti la collaborazione e l’unità di intenti, seguito sulla stessa linea dal presidente del Comitato regionale FederScherma Toscana, Domenico Cassina. Presenti anche l’assessore allo sport Gabriele Magni, particolarmente coinvolto per ovvie ragioni personali e affettive, e il delegato provinciale Coni, Vittoriana Gariboldi.
La nuova società inizierà la propria attività il 26 agosto e opererà presso la sede della ormai ex Chiti Scherma

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });