Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

SASSARI - Fine settimana di grande scherma a Sassari, dove si è disputato il 5° Trofeo Vigilpol e si è tenuto un corso del GSA regionale. Grandi ospiti sono arrivati nella città sarda, dal vicepresidente federale Paolo Azzi, al rappresentante della commissione arbitrale Marco Barrera, fino al campione olimpico Mauro Numa. Lio Bastianini

 

Quest'ultimo è arrivato in qualità di maestro al seguito dei giovani atleti della Antoniana Scherma, invitati in Sardegna a disputare il Trofeo Vigilpol, giunto alla sua quinta edizione e che ogni anno ospita una società diversa dalla penisola. Presente anche una delegazione del Cus Siena col maestro Lio Bastianini e una società di Bastia, in Corsica, gemellata col Circolo Schermistico Sassarese.

 

Il trofeo si è svolto nella cornice del Cus Sassari, un polmone verde poco fuori dalla città, a San Giovanni. Accanto alle gare sono stati organizzati due buffet all'aperto per i pranzi di sabato e domenica e una cena con atleti e accompagnatori la sera di sabato. La gara si è disputata per fasce d'età che raggruppavano due categorie ciascuna: Bambini-Giovanissimi, Ragazzi-Allievi, Cadetti-Giovani. La società migliore per somma punteggi si è rivelata il Circolo Schermistico Sassarese del maestro Gianfranco Masia, una delle più antiche in Italia, fondata nel 1926, e recentemente ampliatasi con la fusione con la Sport Full Time Sassari di Sandro Bartoletti. Per il vicepresidente Paolo Azzi, il viaggio in Sardegna è stato occasione anche per incontrare le società locali e ascoltare le loro segnalazioni. 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });