Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

FOGGIA - Le pedane del Circolo Schermistico Dauno hanno ospitato la seconda prova interregionale di qualificazione al Gran Premio Giovanissimi con 135 atleti in rappresentanza di 19 Società provenienti da tre diverse regioni (Puglia, Basilicata e Molise). A fare corona alle categorie Under 14, come è ormai consuetudine, un gruppo di oltre 50 piccoli schermidori che hanno animato le prove promozionali e pre-agonistiche.

La giornata di sabato è stata dedicata alle armi convenzionali. Nella sciabola tre titoli vanno alla Scherma Trani, due al Circolo Schermistico Dauno ed uno al Club Scherma San Severo: nei Ragazzi/Allievi si impone Giorgio Palumbo per 15-11 nel derby in finale targato Scherma Trani con Mauro Angelilli, sul podio anche l’altro tranese Giuseppe Dragonetti e Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno.

Doppietta della Scherma Trani anche fra le Giovanissime con Greta Ferri che la spunta all’ultima stoccata su Flavia Volpe; terzo posto per Martina Di Mauro del Circolo Schermistico Dauno e per la molisana Giorgia Gasbarrino (TDL Scherma Campobasso).

Altro derby tranese in finale fra i Maschietti con Matteo Vista che si impone per 10-3 su Giacinto Ladisa mentre al terzo posto ci sono due atleti del Circolo Schermistico Dauno, Valerio Piserchia e Jordan Albano.

Tra le Ragazze/Allieve Gaia Carafa del Circolo Schermistico Dauno fa valere i favori del pronostico regolando in finale con un netto 15-3 la compagna di club Sofia Metauro; podio anche per la polivalente Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari e Sophia Bucci del Club Scherma San Severo.

Nella finale Giovanissimi vince Pietro Gianni Mastrolitto del Circolo Schermistico Dauno col punteggio di 10-3 su Antonio Ciccone del Club Scherma San Severo, terzo gradino del podio per Riccardo Maestri (anch’egli del “Dauno”) e Carlo Giuseppe Soldano della Scherma Trani.

Nella categoria Bambine Gloria Perillo del Club Scherma San Severo vince all’ultima stoccata il derby in finale con la sorella gemella Viola, terzo posto per Vittoria Parisi del Circolo Schermistico Dauno.

Nel fioretto le vittorie sono state equamente divise tra Club Scherma Bari, Virtus Scherma Salento e Schermistica Lucana Potenza: tra le Ragazze/Allieve (cui si riferisce l'immagine d'apertura, ndr) successo per Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari che in finale supera 15-8 Giorgia Maino dell’Accademia Scherma Bari; terzo posto ex aequo per Federica Di Giorgio (Circolo della Scherma Brindisi) e Ingrid Skaug (Accademia Scherma Bari).

Nei Giovanissimi Michelangelo Ottomanelli (Club Scherma Bari) supera in finale con un netto 10-1 Matteo Panico (Circolo Schermistico Matera), sul podio con loro anche l’altro materano Francesco Casamassima e Andrea Gennaro Danza del Daunia Fencing Club.

Nei Ragazzi/Allievi vince Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace della Virtus Scherma Salento per 15-11 su Francesco Colabelli Gisoldi del Daunia Fencing Club, terzo posto per Luca Scaldaferri della Schermistica Lucana Potenza e Francesco Corsa del Circolo della Scherma Brindisi.

Altro successo della Virtus Scherma Salento nella categoria Bambine con Carola Calogiuri che in finale supera 10-8 Sara Caliendo dell’Accademia Scherma Bari; salgono sul podio anche Sara Tessari (Circolo della Scherma Brindisi) e Arianna Perrone (anche lei Virtus Scherma Salento).

Nella finale Giovanissime affermazione per 10-1 di Linda Straziuso della Schermistica Lucana Potenza su Giulia La Marca del Daunia Fencing Club, terza Giorgia Sciancalepore dell’Accademia Scherma Bari.

La Schermistica Lucana domina nella categoria Maschietti con Giandomenico Nardozza che ha la meglio in finale su Francesco Armentano all’ultima stoccata; terzo posto per l’altro potentino Samuele Corbo e per David Venturini del Daunia Fencing Club.

Interamente dedicata alla spada la giornata di domenica, che ha fatto registrare due successi per il Club Scherma Bari ed uno a testa per Club Scherma Lecce, Club Scherma Taranto, Lame Azzurre Brindisi e Virtus Scherma Salento.

Nei Maschietti si impone Mali Ratumaiwai del Club Scherma Bari superando per 10-6 in finale Luigi Gennaccari del Club Scherma Lecce; sul podio anche Michele Maggiore (Virtus Scherma Salento) e Luca Pertinger (TDL Scherma Campobasso).

Fra i Giovanissimi il successo arride ad Andrea Dinelli del Club Scherma Bari che ha la meglio per 8-4 in finale su Simone Toscano delle Lame Azzurre Brindisi; completano il podio Samuele Leuzzi delle Lame Azzurre Brindisi ed Aldo Cretì del Club Scherma Lecce.

Nell’emozionante finale della categoria Ragazzi/Allievi ha vinto all’ultima stoccata Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi su Luca Cianci del Club Scherma Bari mentre sul terzo gradino del podio salgono Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace della Virtus Scherma Salento e Raffaele Colaci delle Lame Azzurre Brindisi.

Nelle Ragazze/Allieve finale tra due atlete del Club Scherma Taranto con Sofia Amidei che batte la compagna di squadra Stefania Benedetta Vitiello per 15-11; terzo posto per Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari e per Alice Corrado delle Lame Azzurre Brindisi.

Vittoria di Deva Pantaleo del Club Scherma Lecce nelle Giovanissime in virtù del 10-5 inflitto in finale a Carla Marie Rubino delle Lame Azzurre Brindisi; terzo gradino del podio monopolizzato dall’Accademia Scherma Lecce con Annalisa Colonna e Ginevra Mangè.

Infine Carola Calogiuri della Virtus Scherma Salento concede il bis nella categoria Bambine e, dopo il successo del giorno precedente nel fioretto, vince anche la finale di spada superando col punteggio di 10-2 Martina Marra del Club Scherma Taranto; podio anche per Arianna Perrone (Virtus Scherma Salento) e Vittoria Demma (Club Scherma Lecce).

Tutti i risultati: http://www.schermapuglia.it/index.php/attivita-agonistica/risultati/under-14.html

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });