Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ROMA - Obiettivo ripartenza. Con il conto alla rovescia ormai agli sgoccioli, il Comitato regionale FederScherma Lazio è pronto al ritorno in pedana e riunisce il Gruppo Schermistico Arbitrale. Incontro in conference call per una cinquantina di componenti del GSA laziale in vista della Prova di Qualificazione regionale riservata alla categoria Cadetti che si svolgerà a Cassino nel weekend del 10 e 11 aprile e che segnerà la ripresa ufficiale dell'attività agonistica sul territorio. Al centro della riunione, ovviamente, l'attuazione del Protocollo, sulla quale ha relazionato in qualità di esperto il Direttore di Torneo, Giuseppe Bucca.
"Si è trattato di un momento importante, che ha coinvolto gran parte del nostro GSA - spiega il presidente del Comitato regionale FederScherma Lazio, Claudio Fontana -. Come sempre stiamo lavorando da squadra, anche gli aspiranti arbitri saranno impegnati a supporto dell'organizzazione e della Direzione di Torneo per garantire il rigoroso rispetto di tutte le norme di sicurezza. Ci attendono eventi molto numerosi ma siamo pronti ad affrontarli, in una location ideale come Cassino, per rimettere il moto la macchina della scherma laziale".

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });