ZEVIO (VR) - Sabato 15 e domenica 16 gennaio 2022 si è svolto presso i laboratori-officina del CFP (Centro di Formazione Professionale) di Zevio (VR) il primo modulo del corso di preparazione per futuri tecnici delle armi, la prima volta in presenza dopo tre anni dall'ultimo svolto.
Giandomenico Varallo, presidente della Commissione SEMI italiana, nonchè componente dell'analogo organismo in seno alla FIE, ha introdotto i lavori del corso, mentre Margherita Gnocato (componente commisione SEMI italiana ed anche della confederazione europea) e Paolo Battocchio sono i docenti. Per la parte delle esercitazioni collabora il tecnico delle armi Ion Botezatu.
"Il Comitato Regionale Veneto ha voluto ripartire quest'anno con queste attività di formazione - spiega il presidente Alberto Spiniella - assecondando le esigenze riscontrate presso le Società, sia per avere armieri che collaboreranno attivamente in sala, sia per la gestione delle gare territoriali che diventano numericamente sempre più impegnative nel calendario federale".
Il prossimo appuntamente è programmato tra circa un mese, con il modulo dedicato agli allestimenti e la simulazione di una gara, grazie alla contemporanea realizzazione di un CAF territoriale.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });